Non tuffatevi in mare con le creme solari

Condividi questo articolo:

 

La vita marina e’ minacciata da creme e oli solari: sostanze dannose per il fitoplancton

 

Le creme solari minacciano la vita marina: chi si tuffa in mare dopo aver spalmato sulla pelle olio abbronzante o altre creme solari mette a rischio la vita dei pesci. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista dell’American Chemical Society, alcuni ingredienti delle creme protettive possono diventare tossici per il fitoplancton, base della catena alimentare di moltissimi ecosistemi acquatici.

In particolare, a rappresentare una minaccia, spiegano i ricercatori Antonio Tovar-Sanchez e David Sanchez-Quiles, sono le nanoparticelle di biossido di titano e di ossido di zinco, presenti in molte creme solari. Queste nanoparticelle, infatti, possono reagire con i raggi ultravioletti del sole formando nuovi composti come il perossido di idrogeno, che è tossico per il fitoplancton.

Per comprendere l’impatto dei bagnanti sulla vita marina, gli studiosi sono andati nella Palmira beach di Maiorca, affollata da 10mila dei 200 milioni di turisti che ogni estate si riversano sulle coste del Mediterraneo.

GC

 

Questo articolo è stato letto 9 volte.

abbrozzatura, bagnanti, creme, creme solari, estate, mare, spiaggia, tossico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net