ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Governo: Casini, 'per Conte ter si dimetta e recuperi dialogo con Renzi, siano creativi'-Governo: Casini, 'larga coalizione se non ora quando, ma Salvini e Meloni dicono no'-Governo: Casini, 'voto anticipato evocato per spaventare, Conte apra crisi o perde credibilità'-Coronavirus: Fontana, 'Tar accerterà eventuali responsabilità su errore zona rossa'-Coronavirus: Fontana, 'class action? sostengo iniziativa di chi si sente danneggiato'-L.elettorale: Rotondi, 'in settimana mia proposta per stop collegi uninominali'-**Coronavirus: Fontana, 'preoccupato, siamo pronti ma aspettiamo dosi vaccini'**-Governo: Costa-Magi, 'svolta su giustizia con sì a direttiva Ue su presunzione innocenza'-Recovery: Bernini, 'irresponsabile perdere tempo'-Coronavirus: Toninelli, 'question time in Senato per chiarezza su situazione Lombardia'-Governo: Stefano, 'basta con veti e ultimatum'-Pci: Rampelli, 'no francobollo, farlo per 150/mo Roma Capitale con celebrazione Camera'-Pci: Rampelli, 'no francobollo, farlo per 150/mo Roma Capitale con celebrazione Camera' (2)-**Governo: Marcucci, 'fermare guerra e rilanciare dialogo'**-Coronavirus: Romeo, 'grave soccorso rosso contro Lombardia'-Teatro: addio a Bob Avian, il pluripremiato coreografo di Broadway-Palermo, corpo 17enne in burrone. Fidanzato: "L'ho uccisa"-Cinema: è morto Walter Bernstein, sceneggiatore della 'black list' di Hollywood-Cinema: è morto Walter Bernstein, sceneggiatore della 'black list' di Hollywood (2)-Coronavirus e animali: il Covid può infettare i gorilla?
materia

Trovata la metà ignota della materia visibile dell’universo

Condividi questo articolo:

materia

Della materia che compone l’universo, ne possiamo vedere solo il 5% e di questo 5% solo ora gli scienziati sono riusciti a trovarne la metà che non si riusciva a trovare

Da quando gli scienziati hanno calcolato per la prima volta quanta materia c’è nell’universo, non sono stati in grado di trovarne una metà.

Come è stato stimato, la materia barionica, a volte chiamata materia luminosa per distinguerla dalla materia oscura, costituisce circa il 5% delle cose nell’universo.

Ma la metà di quel 5% non era mai stato trovato, almeno fino ad ora, come racconta CNET.

La crescente capacità degli astronomi di tenere traccia dei lampi radio veloci mentre passano sulla Terra ha fornito loro un nuovo indizio. Questi segnali, infatti, secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Nature, vengono distorti mentre passano attraverso gli oggetti e l’entità di tale distorsione sembra spiegare l’intera materia mancante dell’universo.

«Alla fine tutti ci aspettavamo di rilevarlo», ha detto l’astronomo della University of California, Santa Cruz, Xavier Prochaska a CNET, «ma fino a quando non l’abbiamo fatto, è stato un impaccio».

Negli ultimi anni, altri scienziati avevano affermato di aver trovato la materia barionica mancante.

Avevano usato tecniche per farlo, ma avevano sempre fatto affidamento su set di dati incompleti. E si erano concentrati su regioni troppo specifiche di spazio, che non potevano valere per la descrizione dell’universo intero.

Invece, con questo nuovo metodo di indagine raccontato a CNET principalmente dall’autore capo dello studio, Jean-Pierre Macquart, si è finalmente riusciti a risolvere un mistero cosmico vecchio di decenni.

 

Questo articolo è stato letto 22 volte.

materia barionica, Materia oscura, mistero, universo

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net