ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Quirinale: Toccalini (Lega Giovani), 'Casellati? Direbbe sì, spero Salvini premier nel 2023'-Bollette: Toccalini (Lega Giovani), 'situazione grave, servono soluzioni su lungo termine'-Motomondiale: Honda, Marquez parteciperà ai test di Sepang-**Napoli: Manfredi twetta foto di Renzulli e Fontana scatenando i commenti in rete**-**Consulta: elezione nuovo presidente, nessuno slittamento**-Tennis: Sinner, 'è stata una lezione, ho tanto da migliorare e continuerò a lavorare'-**Quirinale: Fdi risponde a seconda chiama senatori**-**Quirinale: terminata chiama senatori, ora tocca a deputati**-**Quirinale: Renzi, 'Draghi è bruciato? No'**-**Quirinale: Renzi, 'oggi come Iv faremo una dichiarazione'**-Quirinale: Renzi, 'basta catafalchi e schede bianche, elezione diretta cittadini'-Quirinale: Fdi si 'smarca' da centrodestra, senatori non rispondono a chiama-Quirinale: 'operazione Casini' in corso, rumors su test candidatura a terza votazione-**Intel: Tribunale Ue annulla multa Commissione da 1,06 mld**-Quirinale: telefonata Conte-Grillo, governo avanti per rispondere a urgenze paese-Tennis: Pennetta, 'Nadal campione infinito ma Berrettini se la gioca alla pari'-Ostia: tentano estorsione a imprenditore, tra arrestati uomo che gambizzò Triassi-Quirinale: Infante (Insieme), 'Mattarella o con colpo d'ala il giudice costituzionale Prosperetti'-Tennis: Pennetta, 'sconfitta Sinner fa parte del processo di crescita, il futuro è suo'-**Quirinale: al via terzo scrutinio, quorum per l'ultima volta a 673

La pelle elettronica che rende invisibili ai radar

Condividi questo articolo:

Avremo presto aerei invisibili?

Qualche decennio fa simili tecnologie si pensavano abbinate solo ai supereroi. Ad esempio una seconda pelle che permettesse a un oggetto (o a una persona) di scomparire dagli schermi radar sarebbe stato considerato un superpotere.

Invece ora questa pelle elettronica, elastica e flessibile è realtà grazie ai ricercatori americani dell’Iowa State University. Al suo interno troviamo dispositivi di metallo liquido che manipolano le onde elettromagnetiche rendendo l’oggetto ‘invisibile’ agli occhi del radar.

Il radar infatti invia dei segnali e poi ascolta l’eco che questi segnali generano quando quando vengono riflessi da una superficie. È così che identifica gli oggetti.

Questo materiale innovativo è risultato efficace nell’assorbimento di circa il 75% delle onde elettromagnetiche utilizzate dai radar, normalmente comprese tra 8 a 10 gigahertz.

In futuro si potrebbero creare degli aerei invisibili; è quindi una tecnologia che in campo militare farà gola a molti.

Ma i radar per le api sono ancora utili: alcuni ricercatori hanno dotato delle api di antenne radar per indagare sulle cause della decimazione di questi insetti.

 

 

 

Questo articolo è stato letto 5 volte.

aerei, invisibile, pelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net