ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Gaza, "Usa chiedono a mediatori pressioni su Hamas per via libera a piano Biden"-Autonomia, su referendum tutte le opposizioni unite: pronti alla raccolta firme-Napoli, incendio sulla collina dei Camaldoli: fiamme lambiscono case-Fiori, bimbi e palloncini: la festa di Kim per Putin come un vecchio film sovietico-Grecia, incendi in tutto il Paese: dichiarato stato di massima allerta-M5S, monta l'insofferenza verso Grillo: "Beppe ci ha stufato"-Euro 2024, Germania-Ungheria 2-0: gol di Musiala e Gundogan-Maturità, il tema dei politici: Giorgetti per la 'guerra fredda', Ciriani e Zangrillo su Ungaretti-Europei scherma 2024, Errigo oro nel fioretto-Mobilità, Di Loreto (Bain&Company): "Oltre 70% spostamenti italiani si effettua in auto"-Mobilità, Vavassori (Anfia): "A due settimane da uscita incentivi, tiraggio molto buono"-Il trapper Shiva a processo: "In carcere compreso errori, voglio solo fare musica"-M5S, post Grillo scuote parlamentari. Baldino: "Non si torni indietro di 15 anni"-Mobilità, Ficili (Stellantis Italy): "Bene incentivi, governo sostenga transizione"-Mobilità, Viano (Aniasa): "Cambiata rotta su incentivi e tornato 100% noleggio"-Consulenti del lavoro: da consigli provinciali piena fiducia in operato Cno-Maturità, le voci contro nel primo giorno d'esame: "Le criticità di sempre"-Putin pilota e Kim navigatore, la coppia nella supercar - Video-Ermal Meta diventa papà, è nata la figlia Fortuna: "Il mio cuore non è mai stato così grande"-Il virologo Anthony Fauci: "Ancora penso che qualcuno possa uccidermi"

I resti un’antica esplosione cosmica

Condividi questo articolo:

Trovate in Antartide le polveri radioattive di una supernova che potrebbero dirci molto sulla nostra galassia

Milioni di anni fa una stella è esplosa in una supernova e le polveri radioattive di quell’evento sono arrivate sulla Terra: lo sappiamo perché sono state recentemente ritrovate sotto migliaia di chili di neve, dopo un massiccio sforzo di scavo da parte di un gruppo di ricercatori.

Gli scienziati che si sono occupati della scoperta sperano che lo studio della polvere rivelerà nuovi segreti sull’ambiente cosmico che circonda il nostro sistema solare, come ha detto a Gizmodo il ricercatore capo Dominik Koll. Studiando le conseguenze di un’antica esplosione cosmica, infatti, si ha la possibilità di comprendere meglio la storia del nostro pezzo di universo.

Dopo aver raccolto la neve che probabilmente conteneva i piccoli granelli di polvere spaziale, il team guidato da Koll ne ha fatto evaporare in laboratorio ben 500 Kg, quindi ha analizzato gli isotopi radioattivi trovati mediante una spettrometria di massa, secondo quanto raccontato in una ricerca pubblicata sulla rivista Physical Review Letters.

Lo stesso team di ricercatori aveva precedentemente dimostrato che una vicina supernova aveva depositato Ferro-60 nel sistema solare nel corso degli ultimi 1,5/3 milioni di anni – tra l’altro, è molto probabile che la Terra stia attualmente viaggiando i resti di quell’esplosione (un sospetto questo, che potrebbe aiutare gli scienziati a mappare meglio la composizione della Via Lattea).

Come dice l’abstract della ricerca: «La Terra è costantemente bombardata da polvere extraterrestre contenente informazioni preziose sui processi extraterrestri, come la formazione di strutture da esplosioni stellari o nucleosintesi», per questo motivo è una scoperta davvero importante questa fatta in Antartide.

Questo articolo è stato letto 30 volte.

antartide, polveri radioattive, Scoperta, supernova

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net