ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Moto: famiglia di Gino Rea, 'ha riportato una commozione cerebrale ma è forte e guarirà'-Calcio: Lipsia, ufficiale il ritorno di Werner a titolo definitivo dal Chelsea-Calcio: Noemi Bocchi incinta di Totti? Il gossip diventa virale sui social-Nuoto: Paltrinieri, 'a Roma mi sento a casa, non vedo l'ora di gareggiare e voglio fare bene'-Nuoto: Barelli, 'risultati degli azzurri frutto di grandi sacrifici delle società'-**Elezioni: ancora in stand by intesa Renzi-Calenda, lavori in corso ma manca ancora il sì**-Calcio: Torino, in arrivo Vlasic in prestito dal West Ham-Elezioni, Scognamiglio: "Terzo polo? Con accordo Calenda-Renzi potrebbe superare la prova"-Nuoto: Europei al via giovedì, Barelli e la Pellegrini tagliano il nastro-Calcio: Lipsia, ufficiale l'acquisto di Sesko che resta in prestito per un anno al Salisburgo-**Pd: effetto Calenda sulle liste, Letta lavora a candidature in vista della 'nuova' Direzione**-Tennis: S. Williams annuncia imminente ritiro, 'farò la mamma, mi godrò ultime settimane'-Milano: investe e uccide 11enne, denunciato 'non l'ho visto, scappato per paura' (2)-Milano: investe e uccide 11enne, pirata della strada negativo all'alcoltest-**Milano: investe e uccide 11enne, denunciato 'non l'ho visto, scappato per paura'**-Calcio: Monza, fatta per l'acquisto di Petagna dal Napoli-Calcio: Cremonese, preso Escalante in prestito dalla Lazio-Elezioni: fonti Iv, ancora aperte due strade, corsa solitaria o con Calenda-Atletica: Diamond League, a Montecarlo l'ultima tappa prima degli Europei-Calcio: Roma, ufficiale la cessione al Celta Vigo di Carles Perez

Green marketing, General Electric crea una piattaforma per progetti ‘verdi’

Condividi questo articolo:

Un social media dove condividere idee di innovazione in campo ambientale, lo ha creato la General Electric per comunicare, informare e ricercare nuove tecnologie

 

 

Il marketing verde è diventato per certe aziende il nuovo core business. Altre lo utilizzano per incrementare i propri fatturati. Ma oggi ciò che funziona davvero è la trasparenza – come si diceva una volta l’onestà che paga – e sulla rete ancora di più. E’ infatti online che viaggiano desideri, aspettative, ricerche, domande, risposte, proposte, milioni di occhi ed orecchie che osservano, valutano con attenzione, giudicano con un passaparola veloce ed efficace se dietro al marketing ecosostenibile di un’etichetta c’è un’identità realmente mossa dai valori dell’ecosostenibilità.

 

 

Proprio nella ricerca tecnico-scientifica sta la chiave del nostro futuro. E’ nelle mani di scienziati, ingegneri ed esperti di energie – deus ex machina del progresso – la sfida presente per un futuro davvero sostenibile. E nelle mani, quindi, di grandi aziende che non solo raccolgono questa difficile sfida, ma la rendono addirittura partecipata. La General Electric ne è l’esempio più importante nel mondo, perché consapevole che i consumatori sempre più accorti sono poco disposti al rapporto con prodotti e marchi poco sensibili alla sostenibilità ambientale. Questo dimostra alle persone che l’azienda non si “converte” solo per interesse del consumatore ma anche perché si accorge di poter creare nuovi posti di lavoro, nel rispetto dell’ecosistema.

 

 

Si chiama Ecoimagination (www.ecomagination.com) l’esperimento su cui General Electric ha investito ed investe risorse umane ed economiche. Il portale è il suo occhio ed il suo orecchio su progetti di eco-sostenibilità provenienti da mezzo mondo. Sulla piattaforma si possono condividere in modo social nuove idee legate all’innovazione ambientale. Solo su twitter i followers sono quasi 55 mila e piace a 71.000 persone su facebook. General Electric trova ispirazione nelle idee, nelle speranze e nelle richieste di chi ritiene centrale uno sviluppo equilibrato e rispettoso del pianeta. Obiettivo Saper Vivere, per noi di ecoseven.net.

 

 

Dal 2005 ad oggi sono novanta i progetti su cui General Electric ha investito le sue forze. E tutti nati dalla rete. Informazione e comunicazione nella condivisione di valori ed obiettivi possibili grazie al coinvolgimento ed alla partecipazione collettiva si dimostrano così gli strumenti migliori per un efficace cross marketing costruito sull’eco responsabilità.

(Vincenzo Nizza)

Questo articolo è stato letto 8 volte.

cross marketing, ecomagination.com, facebook, General electric, green marketing, innovazione ambientale, marketing verde, twitter

Comment

  • … [Trackback]

    […] Read More to that Topic: ecoseven.net/canali/scienze/scienze-della-salute/green-marketing-general-electric-crea-una-piattaforma-per-progetti-verdi/ […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net