ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Calcio: Serie A, Juventus-Genoa 2-0**-Calcio: una magia di Cuadrado e Dybala stendono il Genoa, la Juve risale al 5° posto-Calcio: una magia di Cuadrado e Dybala stendono il Genoa, la Juve risale al 5° posto (2)-Calcio: Ibrahimovic, 'voglio rimanere tutta la vita al Milan e vincere un altro scudetto'-Razzismo: Ibrahimovic, fare cose utili per combatterlo, non serve inginocchiarsi'-Sci: CdM, cancellata la seconda discesa di Beaver Creek per il forte vento-Calcio: Serie A, Juventus-Genoa 1-0 dopo primo tempo-F1: Verstappen, 'successe tante cose con cui non sono d'accordo'-F1: Hamilton, 'io sono stato pulito, vittoria dedicata ai ragazzi del team'-F1: Gp Arabia Saudita, Hamilton vince ruota a ruota con Verstappen, titolo si decide ad Abu Dhabi-Calcio: Sampdoria, D'Aversa verso l'esonero, già contattato Stankovic-F1: Gp Arabia Saudita, Hamilton vince e aggancia Verstappen in vetta al mondiale-Calcio: Sampdoria ko 3-1 e la Lazio torna alla vittoria, doppietta per Immobile-F1: Gp Arabia Saudita, Hamilton tampona Verstappen, contatto sotto investigazione-Turismo: Schiavon (Federalberghi Veneto), 'forti danni da caro energia, trovare subito soluzione'-F1: Gp Arabia Saudita, Verstappen al comando davanti a Hamilton a metà gara-Sci: CdM, Goggia fa tris, trionfa anche nel superG di Lake Louise-**Calcio: Serie A, Sampdoria-Lazio 1-3**-Volontariato: Musumeci, 'risorsa preziosa e indispensabile, in Sicilia 242mila unità'-Tv: nella cantina di Camilleri le figlie ritrovano scritti e documenti, il racconto su RaiNews24
inquinamento atmosferico e demenza

Che rapporto c’è tra inquinamento atmosferico e demenza?

Condividi questo articolo:

inquinamento atmosferico e demenza

L’inquinamento da particolato fine potrebbe essere legato ad un aumento del rischio di demenza

I ricercatori dell’Università di Washington hanno scoperto una relazione tra l’aumento dei livelli di inquinamento da particelle fini e il rischio di demenza.

In una ricerca che ha preso in prestito dati da due studi di lunga durata nell’area di Seattle (uno degli anni ’70 e uno del 1994), i ricercatori hanno stabilito che alti livelli di particolato nell’ambiente corrispondevano a un maggior rischio di demenza.

Abbiamo scoperto che un aumento di 1 microgrammo per metro cubo di esposizione corrispondeva a un rischio maggiore del 16% di demenza per tutte le cause. C’era un’associazione simile per la demenza di tipo Alzheimer“, ha detto l’autrice principale Rachel Shaffer, secondo un comunicato stampa dell’università.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Environmental Health Perspectives, ha esaminato più di 4.000 residenti nell’area di Seattle iscritti allo studio Adult Changes in Thought (ACT) condotto dal Kaiser Permanente Washington Health Research Institute in collaborazione con l’Università di Washington.

Di questi residenti, i ricercatori hanno identificato più di 1.000 persone a cui era stata diagnosticata la demenza a un certo punto dall’inizio dello studio ACT nel 1994.

Anche se la ricerca mostra una relazione tra i tassi di demenza e l’inquinamento da particolato, i ricercatori affermano che molti altri fattori devono essere presi in considerazione, dato il lungo tempo necessario per lo sviluppo della demenza.

Sappiamo che la demenza si sviluppa per un lungo periodo di tempo. Ci vogliono anni, persino decenni, perché queste patologie si sviluppino nel cervello, e quindi abbiamo dovuto esaminare le esposizioni che coprivano quel lungo periodo“, ha detto Shaffer.

Ma in ogni caso, anche se fattori come la dieta, l’esercizio fisico e la genetica sono associati all’aumento del rischio di sviluppare demenza, si può tranquillamente dire che l‘inquinamento atmosferico è ora riconosciuto come uno dei principali fattori di rischio potenzialmente modificabili. Non è la prima volta che l’inquinamento atmosferico viene rubricato come un agente che ha effetti neurodegenerativi sulle persone: ridurre l’esposizione delle persone potrebbe aiutare a ridurre il peso della demenza.

Questo articolo è stato letto 27 volte.

inquinamento atmosferico e demenza, inquinamento da particolato, rischio di demenza

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net