ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ministero Lavoro: "Ecco Sviluppo Lavoro Italia agenzia per attuazione politiche attive"-Infortuni, D'Ascenzo: "Nuova banca dati Inail per strategie prevenzione sempre più precise"-Manageritalia, +8,1% donne dirigenti nell'ultimo anno, dal 2008 raddoppiate in gestione-Fiere, Casaidea: "Artigianato di qualità innovazione e tante idee per abitare l'esterno"-Turismo: AlUla presenta 'Forever Revitalising', prima campagna di promozione globale-Sardegna, Muscas (Confapi Donna): "Frantumato tetto di cristallo, ora via muro imprese-burocrazia"-Sardegna, l'imprenditore Agabio: "Speranza che nuova giunta dialoghi con aziende tech locali"-Turismo, dal 10 al 17 marzo a Milano va in scena la Ireland Week-Dal Consorzio della mozzarella di bufala campana Dop una maxi treccia tricolore a Mattarella-Roma Couture, l'Alta Moda Capitolina torna in passerella-Sardegna, Durante (Cgil): "Da Todde ci aspettiamo dialogo sociale, pronti a collaborare, agire su emergenze"-Altroconsumo, più consapevolezza che pensione non basterà ma 1 su 3 non fa nulla-Cida: "Politica si faccia carico del ceto medio, il pilastro che sostiene l’Italia"-Sardegna, De Pascale (Confindustria) a Todde: "In primi 100 giorni sbloccare Grandi opere"-Sardegna, Giachetti (Aidda): "Vittoria Todde oltre contingenza politica, è donna di talento"-Da Milano-Bicocca i corsi 2024-2025, c'è anche Management per gli studenti lavoratori-Oikos, la pittura ecologica compie 40 anni-Grappa: aumenta domanda prodotti premium e invecchiati, export +32% tra 2019 e 2022-Chiari (Cameo): "Parità genere centrale, dopo certificazione puntiamo a nostro Manifesto"-Imprese: Epar, contributo a fondo perduto per Academy aziendali anche per pmi
zuccheri

Batteri e virus infettano le nostre cellule attraverso gli zuccheri?

Condividi questo articolo:

zuccheri

I ricercatori stanno studiando il ruolo svolto dagli zuccheri e dai loro recettori

La maggior parte dei batteri e dei virus infettivi si legano agli zuccheri sulla superficie delle nostre cellule. Per capire come questo accade, i ricercatori dell’Università di Copenaghen hanno creato una libreria di decine di migliaia di cellule naturali contenenti tutti gli zuccheri presenti sulla superficie delle nostre cellule.

In questo modo, vogliono studiare il ruolo svolto dagli zuccheri e dai loro recettori nel sistema immunitario e nel cervello, come spiegano i ricercatori che si sono occupati dello studio.

Lo zucchero non è solo qualcosa che mangiamo, è anche lo strato che ricopre tutte le cellule del nostro corpo per proteggerle dai batteri e dagli attacchi dei virus.

Infatti, quasi l’80% di tutti i virus e batteri si lega agli zuccheri all’esterno delle nostre cellule.

Lo zucchero è un elemento così importante che gli scienziati lo chiamano il terzo elemento costitutivo della vita, dopo il DNA e le proteine.

Lo scorso autunno, un gruppo di ricercatori ha scoperto che la proteina spike nel virus corona ha bisogno di uno zucchero particolare per legarsi alle nostre cellule in modo efficiente.

Ora lo stesso gruppo di ricercatori ha completato un nuovo studio che scava ulteriormente nei recettori cellulari a cui si legano gli zuccheri e quindi i batteri e i virus.

Grazie allo studio e alla libreria creata, gli scienziati hanno già stabilito come gli zuccheri si legano e attivano i cosiddetti recettori Siglec che regolano l’immunità e quindi le malattie autoimmuni e hanno anche identificato gli zuccheri che si legano al recettore specifico che svolge un ruolo principale nello sviluppo della malattia di Alzheimer.

Risultati davvero importanti che speriamo siano i primi di una lunga serie.

 

 

Questo articolo è stato letto 103 volte.

Batteri, cellule, coronavirus, COVID19, virus, zuccheri

Comments (3)

  • … [Trackback]

    […] Find More Information here on that Topic: ecoseven.net/canali/scienze/scienze-della-salute/batteri-e-virus-infettano-le-nostre-cellule-attraverso-gli-zuccheri/ […]

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net