pelle di mela

Vorrei un paio di scarpe di pelle di…mela

Condividi questo articolo:

pelle di mela

Finalmente in commercio le scarpe vegane a base di mele

Sostenibilità è un termine usato spesso, ma è universalmente indefinito, soprattutto quando si tratta di moda“, scrive sul suo sito Sylven New York, un’azienda di scarpe che sta cercando di compiere un percorso nuovo che punta verso pratiche commerciali più rispettose dell’ambiente.

Per noi sostenibilità significa difendere e proteggere le nostre risorse naturali e ridurre al minimo l’impatto ambientale dei nostri consumi e del nostro processo decisionale“.

La collezione di stivali, sneakers e ballerine è un riflesso di questo impegno.

L’azienda sperimenta e adotta regolarmente una varietà di prodotti a base biologica per sostituire la pelle tossica, che inquina terra e acqua. La pelle fatta con le mele è alla base dei prodotti vegani dell’azienda, così come la gomma naturale ricavata dalla linfa dell’albero della gomma, Hevea brasiliensis, le bucce di cocco per la soletta e i lacci in cotone riciclato.

Essere un’azienda sostenibile richiede un’azione a tutti i livelli dell’azienda.

Con questo in mente, Sylven si dedica a lavorare solo con calzolai italiani etici che offrono salari equi e condizioni di lavoro sicure, oltre che un lavoro di qualità destinato a durare.

Tutto, dalla nostra ultima fabbrica (dove vengono realizzate le nostre forme di scarpe) alle nostre concerie, fino al luogo da cui provengono gli scarti di mele per la nostra pelle di mela proviene dall’Italia. Non solo perché l’Italia è nota per essere il primo paese per calzature di qualità firmate, ma perché mantenendo tutti i nostri componenti geograficamente vicini, aiutiamo a ridurre le nostre emissioni di carbonio“.

Sylven lavora per ridurre gli sprechi in ogni fase utilizzando carta riciclata, sacchetti per la polvere di cotone riciclato e scatole per scarpe riciclate e riciclabili.

L’azienda offre anche riparazioni per prolungare la vita delle scarpe e lavora con il marchio riconosciuto TerraCycle che ricicla e smaltisce responsabilmente le scarpe al fine di ridurre al minimo quelle che finiscono in discarica.

Abbiamo solo un pianeta e una vita (di cui siamo consapevoli)!” scrive Sylven, sempre sul suo sito. “E puntiamo a sfruttarlo al meglio. Abbiamo intenzione di lasciare questo posto un po’ più rifornito e molto più bello e ispirato di come l’abbiamo ereditato. Il pensiero sostenibile è un processo e il nostro impegno è perpetuo”.

Questo articolo è stato letto 22 volte.

pelle di mela, scarpe ecologiche, scarpe sostenibili, scarpe vegane

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net