ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Gaza, "Usa chiedono a mediatori pressioni su Hamas per via libera a piano Biden"-Autonomia, su referendum tutte le opposizioni unite: pronti alla raccolta firme-Napoli, incendio sulla collina dei Camaldoli: fiamme lambiscono case-Fiori, bimbi e palloncini: la festa di Kim per Putin come un vecchio film sovietico-Grecia, incendi in tutto il Paese: dichiarato stato di massima allerta-M5S, monta l'insofferenza verso Grillo: "Beppe ci ha stufato"-Euro 2024, Germania-Ungheria 2-0: gol di Musiala e Gundogan-Maturità, il tema dei politici: Giorgetti per la 'guerra fredda', Ciriani e Zangrillo su Ungaretti-Europei scherma 2024, Errigo oro nel fioretto-Mobilità, Di Loreto (Bain&Company): "Oltre 70% spostamenti italiani si effettua in auto"-Mobilità, Vavassori (Anfia): "A due settimane da uscita incentivi, tiraggio molto buono"-Il trapper Shiva a processo: "In carcere compreso errori, voglio solo fare musica"-M5S, post Grillo scuote parlamentari. Baldino: "Non si torni indietro di 15 anni"-Mobilità, Ficili (Stellantis Italy): "Bene incentivi, governo sostenga transizione"-Mobilità, Viano (Aniasa): "Cambiata rotta su incentivi e tornato 100% noleggio"-Consulenti del lavoro: da consigli provinciali piena fiducia in operato Cno-Maturità, le voci contro nel primo giorno d'esame: "Le criticità di sempre"-Putin pilota e Kim navigatore, la coppia nella supercar - Video-Ermal Meta diventa papà, è nata la figlia Fortuna: "Il mio cuore non è mai stato così grande"-Il virologo Anthony Fauci: "Ancora penso che qualcuno possa uccidermi"

Ecoinvenzioni: la batteria allo zucchero ricaricabile e biodegradabile

Condividi questo articolo:

La batteria allo zucchero sviluppata da un team di ricercatori del ‘Virginia Tech’ si propone come alternativa piu’ economica ed ecosostenibile rispetto ai normali sistemi di accumulo elettrico

La nuova batteria allo zucchero ricaricabile e biodegradabile è l’interessante soluzione proposta nel campo dell’energia sostenibile. Si tratta, in pratica, di un’innovativa cella a combustibile a base di ‘maltodestrina’ (ossia una tipologia di zucchero composto da unità di glucosio derivate dall’amido) che ha una densità di energia senza pari rispetto alle batterie convenzionali.

La nuova batteria allo zucchero, in particolare, è stata sviluppata da un team di scienziati statunitensi del ‘Virginia Tech’ con l’obiettivo di proporre un sistema energetico alternativo, più economico ed ecosostenibile, rispetto ai normali sistemi di accumulo elettrico.

La batteria allo zucchero è stata realizzata, secondo quanto dichiarato dai ricercatori del ‘Virginia Teach’, attraverso uno speciale processo di sintesi enzimatica ‘artificiale’ che attinge a tutte le potenzialità di carica della maltodestrina, per generare elettricità in una cella a combustibile. In sostanza, all’interno della cella a combustibile, viene impiegata la maltodestrina come ‘carburante’ da combinare con l’aria per produrre elettricità e acqua come principale sottoprodotto. In questo modo infatti, tutte le cariche degli elettroni stoccate nella soluzione di zucchero, vengono rilasciate lentamente, mediante una ‘cascata’ di enzimi.

La nuova batteria allo zucchero, assicurano gli scienziati, non è esplosiva o infiammabile (a differenza delle altre celle a combustibile a idrogeno e metanolo) ed ha un’elevata capacità di immagazzinamento dell’energia. Gli enzimi e i combustibili usati per costruire il dispositivo, sono inoltre al 100% biodegradabili. C’è infine da considerare che la batteria del ‘Virginia Tech’ è ricaricabile, in quanto lo zucchero può essere gradualmente aggiunto alla cella a combustibile, come se si riempisse una cartuccia di inchiostro per una stampante.

La nuova batteria allo zucchero, grazie ai suoi componenti biodegradabili, potrebbe rappresentare una risposta efficace per contrastare lo smaltimento indiscriminato di centinaia di migliaia di tonnellate di accumulatori che ogni anno finiscono nelle discariche di tutto il mondo, con conseguenze disastrose per l’ambiente e la salute dell’uomo. Per chi fosse interessato, le ricerche sull’innovativa batteria allo zucchero sono state pubblicate dagli scienziati del ‘Virginia Teach’ sul sito on-line della rivista Nature Communications.

(Matteo Ludovisi)

Questo articolo è stato letto 38 volte.

batteria, cella, combustibile, energia, zucchero

Comments (11)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net