Flash News:
Post title marquee scroll
Rifiuti: traffico illecito e discariche abusive, eseguite 16 misure cautelari-Elezioni: Calabria (Fi), 'da governo arroganza e analfabetismo democratico'-Migranti: Alarm phone, 80 in pericolo in acque Sar maltesi-Economia dell'usato come leva per la ripresa, in Italia vale 24 mld-**Bce: Lagarde, 'non credo a nuova crisi debito sovrano in Eurozona'**-Gen. Guarino: "Cosa nostra voleva lista civica per influenzare scelte politiche'-Mafia: gen. Guarino, 'Cosa nostra voleva lista civica per influenzare scelte politiche' (2)-Fase 2: Consulenti lavoro Palermo, 'metà cassintegrati senza soldi fino a settembre'-Fase 2: Consulenti lavoro Palermo, 'metà cassintegrati senza soldi fino a settembre' (2)-Sicilia: Dissesto idrogeologico, a Capri Leone si consolida il centro abitato-Sicilia: assessore Grasso, 'Governo Musumeci ha posto fine a precariato enti locali'-Milano-Bicocca, nasce laurea per manager trasparenza e innovazione-Titoli Stato: spread Btp-Bund apre a 202 punti base, rendimento 1,59%-Mafia: arresti Palermo, nessuna vittima pizzo ha denunciato gli estorsori-Milano-Bicocca, nasce laurea per manager trasparenza e innovazione-Caos Procure: 'tutti con te, anche Legnini', gli sms tra Palamara e il pm di Salvini-Coronavirus: Policlinico Milano, un positivo in 5 giorni ma il virus non si è attenuato-Rifiuti: traffico illecito e discariche abusive, in corso operazione del Noe-Mafia: arresti Palermo, boss organizzavano lista civica per le amministrative Misilmeri-Mafia: arresti Palermo, inquirenti 'vittima chiese intermediazione boss'

Drop by drop è una piccola foresta amazzonica portatile

Condividi questo articolo:

Un mini sistema di filtrazione basato sulle piante per ottenere acqua con metodi sostenibili<

Concediamoci di dire una banalità per una volta: troppo spesso l’acqua, bene assolutamente primario, viene data per scontata; troppo spesso le fonti idriche vengono sfruttate senza criterio creando problematiche giganti per l’ambiente. Concediamoci di dire questa verità fin troppo nota perché è proprio su questo ragionamento che prende il via l’interessante progetto di Pratik Ghosh, giovane laureato del Royal College of Art (RCA) per cui è fondamentale trattare ciò che abbiamo la fortuna di possedere con estrema cura. 

Il progetto di Ghosh si chiama Drop by Drop ed è un sistema di filtrazione dell’acqua basato sulle piante che permette di pulire le acque reflue domestiche mentre, in contemporanea, alimenta la crescita delle piante.

Il sistema di filtraggio è molto simile ai processi di traspirazione della foresta amazzonica: secondo Ghosh, infatti, il suo prototipo è una mini biosfera che opera mantenendo a livelli ottimali quattro fattori cruciali per la traspirazione – umidità, luce, calore e vento.

In pratica, una cupola di vetro copre una pianta, le acque da riciclare vengono aggiunte al sistema tramite tubi e quando, grazie alla luce, scatta la fotosintesi, il vapore acqueo emesso dalla pianta viene condensato e l’acqua distillata viene raccolta – una pompa controlla il flusso d’aria e aiuta a velocizzare il processo. Successivamente viene aggiunto del sale per trasformare l’acqua distillata in acqua potabile.

Il sistema non richiede molta manutenzione. Se il proprietario è lontano, Drop by Drop diventa una biosfera autosufficiente dopo che i tubi vengono bloccati, grazie ai microbi nel suolo e agli insetti che forniscono anidride carbonica – il sistema immette l’ossigeno nell’aria circostante.
Adesso, il prototipo impiega 12 ore per filtrare un bicchiere d’acqua, ma Ghosh ha detto che potrebbe essere scalato per coprire un tipico tetto di casa, arrivando a filtrare circa 158 litri in 12 ore.

Drop by drop from pratik ghosh on Vimeo.

 

Questo articolo è stato letto 21 volte.

acqua, Drop by drop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net