I cibi da evitare in gravidanza: ci sono anche sushi e brie

Purtroppo chi affronta una gravidanza deve prendersi una pausa di 9 mesi da una serie di cibi molto gustosi

Chi è in dolce attesa deve fare particolare attenzione all’alimentazione dato che il bimbo mangia ciò che la mamma mangia; quindi la dieta non deve solo essere idonea alla situazione, ma deve anche escludere in via precauzionale alcuni cibi.

Vediamone alcuni da evitare:

Formaggi morbidi non pastorizzati: Brie, Roquefort, Camembert, formaggio di capra e gorgonzola devono essere il più possibile evitati. Sono prodotti con latte non pastorizzato. Ciò fa aumentare il rischio del batterio della listeria.

Carne e uova crude o poco cotte: se non sono cotti a dovere aumenta il rischio di incontrare batteri, virus e parassiti, magari non dannosi per la madre, ma sicuramente pericolosi per il bimbo che si porta in grembo.

Salumi: vale lo stesso discorso dei formaggi già citati. Aumenta il rischio listerosi. Se proprio riscaldateli…

Pesce: purtroppo spesso contiene mercurio e questo è pericoloso per il feto. Meglio mangiarlo in quantità limitate.

Sushi e frutti di mare: il pesce crudo va assolutamente bandito, solo alimenti cotti. I rischi sono troppi.

Succhi di frutta freschi: attenzione, non sono pastorizzati e quindi aumentano i rischi di incontrare batteri.

Carni lavorate: parliamo di hot dog, wurstel, salsicce e insaccati. Contengono nitrati, correlati con diabete e alcuni tipi di tumore. In via precauzionale è bene tenersi a largo.

Frutta e verdura non lavate: se non laviamo bene la frutta rischiamo di “incontrare” il toxoplasma, un parassita pericoloso.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER