ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Riforme, Marini: "Voto elettronico? Problemi di segretezza in tutti i sistemi, va sperimentato"-**Elezioni: Cencelli, 'Manuale? Presto parlarne, oggi tutto cambiato, problema peso ministeri'**-Governo: terminato Cdm a P.Chigi-Fumo, Polosa (Coehar): "Confronto aperto e non pregiudiziale a vantaggio di fumatori e società"-**Pd: metodo Letta per congresso, prima confronto autentico, poi i nomi**-Nadef: via libera Cdm-Tumori, ematologo Sportoletti: "Contro leucemia linfatica cronica cure chemio-free"-Caso Fadil: gip archivia posizione medici indagati per omicidio, 'nessuna responsabilità' (2)-Nadef: iniziato Cdm a Palazzo Chigi-Dl aiuti: Turco (Fdi), 'Fdi cerca coperture sottraendole a Sud e Pnrr'-Pnrr: Adsp e Prefettura di Roma siglano 8 protocolli di legalità-Calcio: Rocchi, 'gol annullato Juve-Salernitana? Ci stiamo lavorando, non si ripeterà'-**Lega: Albertini, 'Bossi senatore a vita? Per me è sì, ma non succederà'**-**Lombardia: Albertini, 'risultato Fdi riapre partita tra Moratti e Fontana'**-**Elezioni: Albertini, 'con Meloni premier si azzerano i conflitti del Novecento'**-**Elezioni: Albertini, 'con scelte diverse, Azione a Milano avrebbe superato il 20%'**-Ucraina: consigliere economico Zelensky, 'Ue introduca tetto a prezzo petrolio russo'-Calcio: Trentalange, 'parole Sarri? Inaccettabili questo tipo di affermazioni'-Motomondiale: Petrucci torna in sella in MotoGp, 'sono emozionato, è un grande regalo'-**Pd: Orlando, 'nostra prima proposta sia salario dignitoso, presidi in luoghi lavoro'**

Voucher asilo e baby sitter: 600 euro al mese per le mamme che lavorano

Condividi questo articolo:

Tutte le lavoratrici possono fare domanda sul sito dell’INPS

Il voucher per l’asilo nido dedicato ai figli delle donne lavoratrici verrà prorogato anche nel 2017 e nel 2018. L’INPS ha anche pubblicato le istruzioni per la presentazione della domanda.

Si tratta di 600 euro mensili destinati all’acquisto di servizi per l’infanzia. Il contributo ha la durata di sei mesi per le lavoratrici dipendenti e di tre mesi per le autonome o iscritte alla Gestione Separata. Questo contributo può essere chiesto in alternativa al congedo parentale. Verrà assegnato secondo l’ordine delle domande presentate, fino al 31 dicembre 2018, o comunque fino ad esaurimento dello stanziamento delle risorse.

Gli aiuti alle mamme però non sembrano mai abbastanza, sono sempre più i nonni babysitter, ma troppi sono anche gli errori da loro commessi; si dovrebbero fare dei corsi di aggiornamento anche per loro.

Lo stanziamento complessivo è di 40 milioni di euro all’anno per le lavoratrici dipendenti e 10 milioni per le lavoratrici autonome e iscritte alla Gestione Separata.

Si può fare domanda fino al 31 dicembre 2018, o comunque fino ad esaurimento dello stanziamento di 40 milioni di euro per ciascuno dei due anni.

Le lavoratrici possono accedere al beneficio anche per più figli (in tale caso si deve presentare una domanda per ogni figlio), purché ricorrano per ciascun figlio i requisiti sopra richiamati.

Il contributo per l’asilo verrà erogato attraverso pagamento diretto alla struttura prescelta dietro esibizione, da parte della struttura, di richiesta di pagamento corredata della documentazione attestante la fruizione del servizio e la delegazione liberatoria di pagamento. Il contributo per il servizio di baby sitting verrà erogato attraverso il sistema dei buoni lavoro. I voucher Inps devono essere utilizzati non oltre la scadenza e previa comunicazione all’INPS della data di inizio e fine della prestazione e dei dati dell’utilizzatore, secondo le regole di utilizzo dei buoni lavoro Inps.

Questo articolo è stato letto 12 volte.

asilo, baby sitter, inps, mamme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net