Ue: abbattere alberi Salento colpiti da Xylella fastidiosa

Condividi questo articolo:

Gran parte degli ulivi del Salento potrebbero essere abbattuti per fermare l’espandersi della Xylella fastidiosa

 

Gli alberi d’ulivo colpiti dal batterio Xylella fastidiosa dovranno essere abbattuti. La proposta shock arriva dall’Ue, che sostiene che se questa è la soluzione più ‘dolorosa’ per gli agricoltori è anche quella ‘più efficace’. La richiesta di abbattimento è arrivata alla fine del Consiglio agricoltura da parte della Commissione Ue.  Chissà se questa richiesta piace al ministro Maurizio Martina, che lasciando la riunione dei 28 prima della discussione sul punto, aveva affermato che ‘tutti i suggerimenti sono benvenuti a patto che siano pratici e concreti’.

 

Il commissario alla salute Ue, Vytenis Andriukaitis ha spiegato che ‘devono essere rimossi tutti gli alberi colpiti, questa è la cosa numero uno da fare’, anche se Bruxelles conta infatti di presentare nuove iniziative verso gli ultimi giorni di marzo. Lo stesso Vytenis Andriukaitis ha annunciato che prossimamente andrà di persona a Lecce per visitare l’area e ‘dimostrare l’impegno dell’Ue nell’affrontare il problema’.

gc

Questo articolo è stato letto 9 volte.

alberi Xylella, salento, Salento Xylella, Ue, xylella, xylella fastidiosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net