ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Coronavirus: Conte resiste, 'no lockdown imminente', ma Macron e Merkel aprono strada-Coronavirus: Conte resiste, 'no lockdown imminente', ma Macron e Merkel aprono strada (2)-Coronavirus: Vacca (M5S), 'Francia chiude tutto tranne scuole, da Puglia schiaffo'-Italiani e gioco d'azzardo, indagine Swg presentata a convegno Formiche-Giochi, Canali: "Adm pronta ad una strategia di contrasto dell’illegalità"-**Caso Saguto: legale ex giudice, 'cade imputazione su 20 mila euro nel trolley'**-Giochi, Canali: "Adm pronta ad una strategia di contrasto dell’illegalità"-Psa: avvia cessione 7% di Faurecia-Giochi, Baretta: "Lavorare assieme ai Concessionari per recuperare reputazione"-Caso Saguto: duro colpo al 'cerchio magico', 8 anni e mezzo all'ex giudice/Adnkronos (2)-Caso Saguto: duro colpo al 'cerchio magico', 8 anni e mezzo all'ex giudice/Adnkronos (4)-Frosini (Lottomatica Holding): "Necessario riordino sistema giochi"-Caso Regeni: Fioramonti, 'su vendita fregate a Egitto deludente risposta Farnesina'-Espcom: "Superbonus accelera transizione energetica"-**Caso Saguto: legale giudice assolto, 'restituita dignità a magistrato serio e onesto'**-**Caso Saguto: pm Paci, 'finalmente c'è una sentenza'**-Caso Saguto: viene meno il reato di associazione per delinquere-Caso Saguto: legale Cappellano, 'ipotesi accusatoria ha retto solo in parte'-Wekiwi: "Investire in rinnovabili è possibilità di rilancio per economia"-Caso Saguto: legale ex giudice,'ridimensionato quadro indiziario, soddisfatti per questo'

Quanto dura la memoria dei pesci?

Condividi questo articolo:

Al contrario di quanto di quanto si puo’ pensare, la memoria dei pesci non e’ poi cosi’ corta..

La memoria dei pesci non dura pochi secondi, bensì può ‘conservarsi’ anche per 12 giorni. Lo conferma uno studio di un team di ricercatori canadesi della MacEwan University.
La ricerca, in particolare, ha studiato il comportamento di una particolare specie di pesce: il cicloide africano, un pesciolino d’acqua dolce molto comune negli acquari. Alcuni di questi esemplari sono stati sottoposti dagli scienziati ad uno speciale addestramento: in diverse sessioni, di 20 minuti ciascuna, i pesci venivano spostati in una grande vasca dove, in una certa posizione, era stato posizionato del cibo. Successivamente, per 12 giorni, i pesciolini sono stati lasciati ‘a riposo’ in vasche diverse. Una volta reimmessi all’interno della vasca con il cibo, i pesci si sono diretti subito nella stessa zona dove precedentemente era stato posizionato il cibo. L’esperimento, ovviamente, è stato ripetuto più volte con lo stesso risultato, anche procedendo con stimoli diversi.

(ml)

Questo articolo è stato letto 292 volte.

cibo, memoria, pesce, pesci, studio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net