Scienze: il super processore che imita il cervello umano

Condividi questo articolo:

Sviluppato da Ibm e non ancora in commercio, il processore e’ molto potente, consuma poco e mira a riprodurre la rete di neuroni presente nel nostro cervello

I ricercatori di Ibm hanno sviluppato un processore molto potente ispirato all’architettura del cervello umano, capace di compiere operazioni e calcoli molto complessi. Si chiama TrueNorth ed è illustrato in un articolo della rivista Science.

Il processore si avvale di una fitta rete di transistors che vuole imitare l’altrettanto complessa rete di neuroni presente nel cervello umano. I transistor sono 5,4 miliardi ma nonostante questo il processore è anche molto efficiente dal punto di vista energetico: consuma solo 63 milliwatt, praticamente quanto un apparecchio acustico. Proprio questo ridotto consumo energetico permette al nuovo strumento di essere incorporato in un dispositivo mobile o in un sensore, apparecchi che si avvalgono di limitate fonti di alimentazione. Il processore sarebbe in grado di riconoscere gli oggetti sulla base di dati uditivi, visivi o multi-sensoriali. Il nuovo prodotto non è ancora disponibile in commercio, ma potrebbe avviare una vera rivoluzione nel campo dell’informatica.

(A.S.)

Questo articolo è stato letto 8 volte.

cervello, cervello umano, processore, sensore, umano

Comments (2)

  • … [Trackback]

    […] There you will find 94918 more Information on that Topic: ecoseven.net/ambiente/news-ambiente/scienze-il-super-processore-che-imita-il-cervello-umano/ […]

  • … [Trackback]

    […] Read More Information here on that Topic: ecoseven.net/ambiente/news-ambiente/scienze-il-super-processore-che-imita-il-cervello-umano/ […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net