Multe a chi commercializza sacchetti non eco

Condividi questo articolo:

Sanzioni a chi commercializza sacchetti di plastica per i sacchetti di plastica che non rispettano la normativa europea

 

La commissioni Ambiente e Industria del Senato ha approvato l’emendamento al Dl Competitività che fa entrare in vigore, con decorrenza immediata, le sanzioni per chi commercializza sacchetti di plastica che non rispettano la normativa europea.

 

Felice della notizia è Assobioplastiche, l’associazione Italiana delle Bioplastiche e dei Materiali Biodegradabili e Compostabili: ‘L’approvazione del Decreto Competitività -ha commentato Marco Versari, Presidente di Assobioplastiche- rappresenta per il settore delle bioplastiche il completamento dell’iter normativo sugli shopper e serve a dare finalmente quella chiarezza che tutto il settore chiede, a sostegno della raccolta differenziata della frazione organica che ormai si sta diffondendo con successo in tutto il territorio nazionale generando importanti progetti industriali nel settore della green economy su cui tanto sta puntando l’Unione Europea’.

gc

Questo articolo è stato letto 2 volte.

Assobioplastiche, bioplastiche, sacchetti, sacchetti bioplastica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net