ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
"Volontà del governo a investire sulla realizzazione di impianti a biometano"-Scanavino (Cia): "Agricoltura centrale in ogni politica ecologica"-Governo: Lamorgese ricorda uomini scorta a P.Chigi, 'grati a 2 uomini eccezionali'-Prandini (Coldiretti): "Sviluppo biogas e biometano fondamentale per modello circolare"-Governo: Conte ricorda uomini scorta, 'rimarranno vivi nei nostri cuori'-Giansanti (Confagricoltura), 'Ruolo centrale delle imprese agricole in 'Farming for future' per obiettivi green"-Diabete, da Medtronic sistema automatizzato per infusione insulina-Coronavirus: Salvini, 'cure a domicilio e farmaci che non piacciono a multinazionali'-Dl ristori: Salvini, 'prima di promettere altri soldi pagate quelli già dovuti'-Truffe, Igt: "Sospesi 4 dipendenti Lottomatica"-**Coronavirus: Salvini, 'italiani chiusi in casa e delinquenti liberi'**-Coronavirus: Salvini, 'di tutto per evitare lockdown'-Coronavirus: Salvini, 'problemi a Conte da maggioranza, vogliono rimpasto'-Francia: Salvini, 'altri contagi si diffondono, siamo francesi senza se e senza ma'-Cib lancia 'Farming for Future', roadmap per transizione agricoltura-Pirelli, automobilisti italiani sempre più attenti a pneumatici invernali e all season-Francia: deputato France Insoumise, 'si cerca di destabilizzare, serve unità del Paese'-Francia: deputato France Insoumise, 'si cerca di destabilizzare, serve unità del Paese' (2)-Aliplast e NextChem insieme per il riciclo delle plastiche-Graziano Verdi (Gruppo Italcer), 'innovazione e sostenibilità leve per ripartire in epoca Covid-19'

La strage dei cani

Condividi questo articolo:

Una ricerca shock rivela che a Bali, ogni anno, vengono ammazzati 70.000 cani e serviti da mangiare ai turisti

Secondo Animals Australia, ogni anno 70.000 cani vengono brutalmente uccisi a Bali, in Indonesia. I poveri animali vengono strangolati, bastonati o avvelenati per poi arrivare in tavola ed essere serviti ai turisti, ai quali viene detto che si tratta di carne di pollo. In pratica, secondo Animals Australia, a Bali ogni anno vengono uccisi sette volte più cani di quelli che vengono uccisi in Cina per lo Yulin Dog-Eating Festival.

Le prove raccolte dal programma 7.30 della ABC hanno rivelato un enorme commercio di questo tipo di carne a Bali: un investigatore di Animals Australia ha trascorso quattro mesi sotto copertura, fingendosi un documentarista, per scoprirne i dettagli e, dopo aver studiato i punti chiave del settore, è riuscito a inserirsi e ad essere invitato a unirsi a una banda di assassini di cani.

Quando i turisti si fermano per strada a mangiar il satè spesso non si rendono conto che si tratta di carne di cane, anche se basterebbe leggere la specifica RW che vuol dire esattamente questo – chiaramente, non è una cosa che sanno tutti. E la cosa non si ferma ai venditori ambulanti, spesso anche i ristoranti di Bali lo fanno. La Bali Animal Welfare Association, un’organizzazione che lavora per salvare gli animali dai commercianti di cani, ha scoperto 70 ristoranti che servono carne di cane.

Il fatto è che, a Bali, è legale consumare carne di cane, non è legale però la crudeltà nell’uccidere gli animali o il servire carne contaminata con il veleno – molti cani è così che vengono uccisi.

Secondo la ABC, anche se alcune persone del luogo pensano che la carne di cane sia sana, la pratica non è una tradizione di lunga data – gli indù, per esempio, considerano i cani animali sacri.

La Animals Australia è disposta a collaborare con il governo di Bali per porre fine al commercio e trovare una soluzione positiva: per questo si può firmare una petizione per il governatore di Bali qui.

Questo articolo è stato letto 14 volte.

Bali, cani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net