ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Napoli, incendio sulla collina dei Camaldoli: fiamme lambiscono case-Fiori, bimbi e palloncini: la festa di Kim per Putin come un vecchio film sovietico-Grecia, incendi in tutto il Paese: dichiarato stato di massima allerta-M5S, monta l'insofferenza verso Grillo: "Beppe ci ha stufato"-Euro 2024, Germania-Ungheria 2-0: gol di Musiala e Gundogan-Maturità, il tema dei politici: Giorgetti per la 'guerra fredda', Ciriani e Zangrillo su Ungaretti-Europei scherma 2024, Errigo oro nel fioretto-Mobilità, Di Loreto (Bain&Company): "Oltre 70% spostamenti italiani si effettua in auto"-Mobilità, Vavassori (Anfia): "A due settimane da uscita incentivi, tiraggio molto buono"-Il trapper Shiva a processo: "In carcere compreso errori, voglio solo fare musica"-M5S, post Grillo scuote parlamentari. Baldino: "Non si torni indietro di 15 anni"-Mobilità, Ficili (Stellantis Italy): "Bene incentivi, governo sostenga transizione"-Mobilità, Viano (Aniasa): "Cambiata rotta su incentivi e tornato 100% noleggio"-Consulenti del lavoro: da consigli provinciali piena fiducia in operato Cno-Maturità, le voci contro nel primo giorno d'esame: "Le criticità di sempre"-Putin pilota e Kim navigatore, la coppia nella supercar - Video-Ermal Meta diventa papà, è nata la figlia Fortuna: "Il mio cuore non è mai stato così grande"-Il virologo Anthony Fauci: "Ancora penso che qualcuno possa uccidermi"-Ue, Meloni: "Rivendico ruolo di massimo rango per l'Italia"-Bicimparo-Kinder Joy of Moving, venerdì la Finale nazionale a Tarvisio

L’albero di Natale che rispetta l’ambiente? Segui queste 5 regole

Condividi questo articolo:

Ecco le regole per un albero di Natale amico dell’ambiente

Natale si avvicina e gli Italiani stanno pensando a come addobbare la casa per le imminenti festività. In molte case non mancherà il tradizionale albero di Natale, vero e proprio fulcro, assieme al presepe, delle decorazioni tradizionali.

“L’acquisto dell’albero natalizio è un’azione apparentemente piccola ma che in realtà può trasformarsi in un tassello importante per dare il nostro contributo nella riduzione delle emissioni di gas serra e per orientare il mercato in senso più ecologico”. Lo spiega all’Adnkronos Antonio Brunori, segretario generale del Pefc Italia, l’organo di governo nazionale del sistema di certificazione Pefc (Programme for Endorsement of Forest Certification schemes), cioè il Programma di Valutazione degli schemi di certificazione forestale.

Quindi possiamo essere attenti all’ambiente anche quando scegliamo l’albero di Natale. Dobbiamo seguire cinque semplici regole. Vediamole qui:

1. Evitare alberi di plastica
Per alcuni servono a tutelare il nostro patrimonio boschivo ma in realtà, ricorda uno studio di Coldiretti, i cinque milioni di alberi finti che vengono in media acquistati ogni anno emettono gli stessi gas di sei milioni di chilometri percorsi in macchina.

2. Leggere l’etichetta
“Sul tagliando che troviamo sull’albero o sul cimale – spiega Brunori – devono essere riportate la provenienza da coltivazioni specializzate, la nazionalità, l’età dell’albero e la non destinazione per il rimboschimento (per evitare mescolanze genetiche e quindi danni alle specie autoctone)”.

3. Certificato Pefc
“Lo schema di certificazione garantisce infatti la massima trasparenza in termini di tracciabilità e rispetto dei nostri territori – prosegue Brunori – Ci sono centinaia di aziende già certificate. Scegliere loro prodotti significa rafforzare un circolo virtuoso e contribuire a modificare le scelte imprenditoriali delle aziende della filiera bosco-legno”.

4. Made in Italy
Più è vicino il bosco, meno chilometri dovrà fare l’abete per arrivare a casa nostra.

5. Corretto smaltimento
È meglio ripiantarlo in ambito urbano, nel giardino di casa. Infatti, “L’abete rosso (il Picea abies che rappresenta circa l’80% di quelli presenti sul mercato nazionale) è un albero spontaneo solo sull’arco alpino e in alcune aree dell’Appennino Tosco-emiliano – ricorda Brunori – Piantarli in boschi dove già è presente l’abete significa creare problemi di inquinamento genetico, visto che non si conosce l’origine di quelli ripiantati”. Se l’albero invece si è seccato durante le feste va smaltito correttamente, cioè va destinato alla raccolta compostabile per permettere la sua trasformazione in compost. Il nostro abete diventerà quindi fertilizzante per nuove piante.

Questo articolo è stato letto 59 volte.

albero di Natale, ambiente

Comments (9)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net