Galletti: servono 14miliardi per l’ambiente

Condividi questo articolo:

Secondo il Ministro Galletti, ammonta a quasi 14 miliardi di euro il fabbisogno finanziario per gli interventi ambientali

 

Per l’ambiente servono almeno 14 miliardi di euro: è questo quanto serve per la prevenzione e mitigazione del rischio idrogeologico e adattamento al cambiamento climatico, la bonifica e la riqualificazione ambientale dei Siti inquinati di Interesse Nazionale e di quelli di interesse Regionale e il Piano Nazionale Amianto e la tutela delle acque e la gestione delle risorse idriche. A dirlo è il ministro Gian Luca Galletti al question-time rispondendo all’interrogazione di deputati del Pd sulle iniziative volte a destinare una quota significativa delle risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione ad interventi per la messa in sicurezza e la salvaguardia del territorio.

Galletti, ‘ha predisposto e trasmesso formalmente, nel febbraio scorso, sia al Ministero per la coesione territoriale sia al Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica un documento di strategia unitaria con l’individuazione di azioni e interventi che contempla la programmazione dei fondi strutturali per il ciclo 2014-2020 in sinergia e complementarietà con il Fondo Sviluppo e Coesione (Fsc)’. 

Il finanziamento degli interventi a favore dell’ambiente ‘risorse comunitarie che nazionali, assicurando la contestuale fattibilità delle iniziative sia strutturali che di governance. L’efficacia dell’azione di governo è subordinata, infatti, al contestuale avvio delle iniziative proposte con l’avvio della programmazione comunitaria e non subordinato alla disponibilità di Fondi Sviluppo e Coesione che, come si evince dalla Legge di stabilità, è temporalmente posticipata’. 

Questo articolo è stato letto 5 volte.

ambiente, investimenti ambiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net