ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Famiglia: Draghi, 'assegno unico strumento semplice ed equo'** (F)-Famiglia: Draghi, 'bene collettivo che Stato deve tutelare'-Famiglia: Draghi, 'sicurezza e stabilità per consentire a giovani di fare figli'-Famiglia: Draghi, 'da politiche adottate dipende futuro, governo c'è e ci sarà'-Violenza su donne: dopo Cdm conferenza stampa con tutte le ministre-Fisco: fonti, 'governo valuta contributo solidarietà per redditi oltre 75mila euro'-Fisco: fonti, 'riduzione cuneo contributivo per le fasce più deboli per il 2022'-Pari opportunità, Manageritalia: parte legge su parità salariale e donne trainano crescita dirigenti-Centrodestra: Salvini, 'Toti al lavoro con Renzi? Auguri...'-Centrodestra: Cesa ad alleati, 'dobbiamo mettercela tutta e fare quarta gamba'-Lavoro: Fedeli (Pd), 'da oggi in vigore parità salariale, ora tocca a imprese'-Governo: Rosato, 'per politica famiglie risorse straordinarie'-L'infettivologo Tascini: "Con varianti Covid puntare ancora di più su monoclonali"-**Manovra: Guerra, 'su taglio tasse valutazioni in corso anche su richieste sindacati'**-Covid: Perantoni, 'da Merkel riconoscimento anche a Conte'-**Manovra: cabina regia conferma schema taglio tasse, 7 mld Irpef e 1 Irap**-**Udc: al via assemblea nazionale con inno di Mameli**-Centrodestra: Saccone apre Assemblea nazionale Udc, 'senza di noi non si governa Paese'-Governo: Prodi, 'con Draghi o no, la legislatura finirà in ogni modo'-Quirinale: Prodi, 'all'estero più tranquilli con scelte serene e condivise'

Europa divisa su 3 nuovi mais OGM

Condividi questo articolo:

Anche l’Italia prende posizione sui nuovi tipi di mais

La questione delle coltivazioni transgeniche è bloccata a Bruxelles: il comitato d’appello dell’Unione europea, convocato per decidere su tre mais Ogm (Ogm Pioneer 1507, Syngenta Bt11 e MON 810), ha visto ancora una volta i 28 paesi divisi. In sostanza non si riesce a raggiungere la maggioranza qualificata per necessaria per approvare o respingere la richiesta di autorizzazione a coltivare nuove piante Ogm o a rinnovare l’autorizzazione dell’unica attualmente coltivata, il mais noto la sigla Mon810. 

Il quorum è fissato in 16 stati favorevoli rappresentanti il 65% degli abitanti del continente.

L’Italia si è dichiarata contraria. Ora dovrà essere la Commissione ad assumersi la responsabilità di compiere la scelta e decidere se dare o meno il via libera.

Greenpeace ha commentato: “Le tre varietà di mais Ogm oggetto del voto sono state modificate per essere in grado di produrre tossine derivate da un batterio del suolo, il Bacillus thuringiensis (Bt).Le tossine Bt prodotte da questi mais Ogm sono potenzialmente in grado di danneggiare non solo i parassiti del mais, ma anche altri insetti non bersaglio, tra cui farfalle, coccinelle e, se i residui raggiungono corsi d’acqua, anche organismi acquatici.”

Cosa sono gli Ogm? E quali i loro rischi? Ecco tutto quello che serve sapere su frutta e verdura geneticamente modificata.

Questo articolo è stato letto 10 volte.

mais, ogm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net