Carta forno dove si butta

La carta forno dove si butta? la risposta definitiva

Condividi questo articolo:

Carta forno dove si butta

La carta forno dove si butta? e tovaglioli, confezioni di cotechino e di pandoro? Ecco le risposte

La carta forno dove si butta? Purtroppo durante le vacanze, tra pranzi, cene e rinfreschi, rischiamo di produrre più rifiuti del solito e per questo è bene togliersi un po’ di dubbi in modo da differenziare al meglio. Un piccolo consiglio ecologico che può aiutare tutti a vivere un futuro migliore.

Uno dei dubbi più frequenti è “la carta da forno dove si butta?” Ma anche i tovaglioli a volte sono un dilemma, per non parlare dell’involucro dello zampone o del cotechino.

Comieco (Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base cellulosica) e il Club Carta e Cartoni hanno deciso di rispondere ai dubbi più comuni che riguardano la raccolta di carta e cartone.

Vediamo le risposte ai dubbi più frequenti:

La Carta forno dove si butta ?

La carta forno dove si butta? Va nell’indifferenziato, ma anche qui facciamo attenzione alle informazioni riportate sulla confezione.

La carta oleata di antipasti e affettati?

Dove si butta? Non va nella carta! La carta oleata non è riciclabile e deve essere buttata nell’indifferenziato. Questo a meno che non sia indicato sulla confezione che, se pulita, è riciclabile con la carta. Negli ultimi anni le imprese hanno sviluppato dei nuovi imballaggi riciclabili, è importante leggere le informazioni riportate.

I Tovaglioli?

Vanno nell’umido se sono usati e di carta, se sembrano di stoffa vanno nell’indifferenziata.

Le Confezioni di cotechino e zampone?

Dove si butta? separate sempre la confezione di cartone, che va conferita nella carta, dall’involucro interno che protegge il prodotto.

La Confezione di pandoro e panettone?

Il sacchetto interno va nella plastica, il cartone esterno nella carta

Questa piccola curiosità ci ha tolto ogni dubbio e sappiamo ora dove si butta la carta forno. Rimane da sottolineare il fatto che i materiali utilizzati sono in continua trasformazione, è quindi bene leggere sempre le indicazioni presenti sulla confezione per non sbagliare più.

Questo articolo è stato letto 1.051 volte.

differenziata, riciclo, rifiuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net