ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Oikos, la pittura ecologica compie 40 anni-Grappa: aumenta domanda prodotti premium e invecchiati, export +32% tra 2019 e 2022-Chiari (Cameo): "Parità genere centrale, dopo certificazione puntiamo a nostro Manifesto"-Imprese: Epar, contributo a fondo perduto per Academy aziendali anche per pmi-Cida, il 28 febbraio open day per petizione 'Salviamo il ceto medio'-Vino: Suavia, con 'I luoghi' il racconto di una famiglia e della sua terra-'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini-Ucraina, Architetti italiani 'in campo' con 'Design for Peace'-Design: Talenti compie 20 anni, outdoor made in Italy tra design e tecnologia-Subito, 2023 con incremento a doppia cifra fatturato rispetto al 2022 -Gallucci (Giovani Confindustria Fermo): "Il marketing a difesa del primato distretto calzatura Marche"-Mozzarella di bufala Dop: export oltre 40%, al via da Parigi tour di promozione-Crollo Firenze, Di Franco (Fillea): "Incontro lunedì con governo? vogliamo trattativa vera"-Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"-Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori - I livello-Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"

Crisi economica, famiglie tagliano spesa di 957 euro annui

Condividi questo articolo:

La crisi economica si ripercuote sulle famiglie italiane, che tagliano le spese di 957 euro. E 9 milioni di italiani rinunciano a curarsi perché non in grado di sostenere i costi

La crisi economica colpisce le famiglie d’Italia, che prevedono una spending review e un taglio delle spese pari a 957 euro all’anno per ciascun nucleo familiare. Ad affermarlo è l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori: ‘Le famiglie, a causa della caduta verticale del proprio potere di acquisto (-9,8% dal 2008), sono costrette a diminuire le proprie uscite nei vari settori di spese, nei settori dell’alimentazione, dell’abbigliamento, della casa, dei trasporti, degli alberghi e della ristorazione, nonché in quello dei beni e servizi ricreativi’.

A causa della crisi economica ogni famiglia sta effettuando una rivisitazione delle spese, che testimonia in maniera chiara e palese la situazione di disagio e difficoltà che si aggrava di anno in anno. A peggiorare tale quadro contribuiscono altri dati allarmanti: ‘sono ormai oltre 9 milioni gli italiani costretti a rinunciare a curarsi perchè non sono in grado di sostenere le spese necessarie’. Anche il turismo è in calo: secondo le stime dell’Osservatorio solo il 34% degli italiani partirà per le ferie estive

E a causa della crisi economica gli italiani ridurranno maggiormente il loro budget. Federconsumatori e Adusbef sostengono che ‘la contrazione complessiva dei consumi stimata recentemente da Confcommercio pari al -2,8% risulta ancora sottostimata. In ogni caso si tradurrebbe in un fatto gravissimo: una diminuzione della spesa delle famiglie pari a -23 miliardi di euro, che avrebbe effetti drammatici sul mercato, dalla produzione all’occupazione’.

(gc)

Questo articolo è stato letto 19 volte.

crisi, crisi economica, crisi economica famiglie italiane, salute, sanità, tagli spesa, tagli spesa famiglie italiane

Comments (7)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net