ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Turismo: AlUla presenta 'Forever Revitalising', prima campagna di promozione globale-Sardegna, Muscas (Confapi Donna): "Frantumato tetto di cristallo, ora via muro imprese-burocrazia"-Sardegna, l'imprenditore Agabio: "Speranza che nuova giunta dialoghi con aziende tech locali"-Turismo, dal 10 al 17 marzo a Milano va in scena la Ireland Week-Dal Consorzio della mozzarella di bufala campana Dop una maxi treccia tricolore a Mattarella-Roma Couture, l'Alta Moda Capitolina torna in passerella-Sardegna, Durante (Cgil): "Da Todde ci aspettiamo dialogo sociale, pronti a collaborare, agire su emergenze"-Altroconsumo, più consapevolezza che pensione non basterà ma 1 su 3 non fa nulla-Cida: "Politica si faccia carico del ceto medio, il pilastro che sostiene l’Italia"-Sardegna, De Pascale (Confindustria) a Todde: "In primi 100 giorni sbloccare Grandi opere"-Sardegna, Giachetti (Aidda): "Vittoria Todde oltre contingenza politica, è donna di talento"-Da Milano-Bicocca i corsi 2024-2025, c'è anche Management per gli studenti lavoratori-Oikos, la pittura ecologica compie 40 anni-Grappa: aumenta domanda prodotti premium e invecchiati, export +32% tra 2019 e 2022-Chiari (Cameo): "Parità genere centrale, dopo certificazione puntiamo a nostro Manifesto"-Imprese: Epar, contributo a fondo perduto per Academy aziendali anche per pmi-Cida, il 28 febbraio open day per petizione 'Salviamo il ceto medio'-Vino: Suavia, con 'I luoghi' il racconto di una famiglia e della sua terra-'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini

Anche Ebay lascia la lobby che nega il cambiamento climatico

Condividi questo articolo:

Tutti i colossi del web hanno abbandonato l’Alec, una lobby che nega i cambiamenti climatici

Ebay abbandona il gruppo di pressione Alec (American Legislative Exchange Council): le posizioni della lobby sui cambiamenti climatici non sono più condivise dal gigante delle aste on-line.

In settembre anche Google aveva lasciato la lobby, affermando che stava letteralmente mentendo riguardo ai cambiamenti climatici. Questo ha dato il via a una serie di illustri abbandoni: Facebook e Yelp su tutti. Microsoft aveva già interrotto i suoi rapporti con l’Alec in luglio.

Soddisfatti gli ambientalisti: Ryan Canney dell’ONG Forecast the facts considera questo passo di Ebay una grande vittoria per tutti coloro che hanno fatto pressione sulla dirigenza del gigante del web affinché si allontanasse dalla lobby.

Ormai tutti i membri del settore tecnologico dell’Alec hanno abbandonato il gruppo di pressione che negava il cambiamento climatico. Rimangono nell’Alec le industrie del tabacco, delle telecomunicazioni e dei combustibili fossili.

Erich Schmidt, dirigente di Google, aveva definito il rapporto tra Big G e Alec un errore: ‘dobbiamo compiere decisioni politiche basate sui fatti, e i fatti, riguardo i cambiamenti climatici non sono più da mettere in discussione. Tutti capiscono che i cambiamento climatici sono in atto. Chi lo nega sta facendo del male ai nostri figli e ai figli dei nostri figli rendendo il pianete un posto peggiore. Per questo non possiamo rimanere sulle posizioni di queste persone’.

Le grandi aziende del web proseguono il loro cammino verso la sostenibilità: recentemente anche Amazon si è convertita alle rinnovabili.

a.po

 

 

 

 

Questo articolo è stato letto 14 volte.

Alec, cambiamenti climatici, climate change, ebay, google

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net