ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ismea, comparto vitivinicolo vale un terzo del mercato assicurativo agricolo agevolato-Schlein: "Campo largo non è morto. Conte? Avversario è il governo, spero non interessi solo me"-Sydney, nuovo attacco con coltello: vescovo ferito in chiesa-Iran e l'attacco simbolico contro Israele: vittime ridotte al minimo e spettacolo massimo-Iran, attacco a Israele è flop tecnico: metà dei missili fa cilecca-Ndicka, le cause del malore: ipotesi trauma toracico-Amadeus lascia la Rai, non rinnoverà il suo contratto-Udinese-Roma sospesa, le ipotesi per il recupero della sfida-E' morto Mattia Giani, calciatore del Castelfiorentino colpito da malore in campo-Editoria, Adnkronos lancia campagna istituzionale del suo sito web-Milano, di proprietà della 'Ndrangheta i locali della movida: 14 arresti per infiltrazione mafiosa-Made in Italy, Acampora: "Prezioso il lavoro di Urso per riportare al centro l'orgoglio nazionale"-EY Italia, Stefania Boschetti è la nuova Ceo-Ucraina, Kiev: "Zaporizhzhia colpita 400 volte in 24 ore". Attacco Russia nel Donetsk: 4 morti-Samsung strappa ad Apple il primo posto nelle vendite di smartphone-Fiorello: "Amadeus ospite ultima puntata VivaRai2, forse ultima cosa in Rai"-Rifiuti, Iacono (ad Hera): "Ne recuperiamo oltre 7 milioni di tonnellate"-Sostenibilità, Ramonda (ad Herambiente): "Investiamo sulla rigenerazione delle risorse"-Attacco Iran a Israele, Macron: "Francia ha intercettato droni su richiesta Giordania"-Cinema, Delli Colli: "I Premi aiutano, può essere un modo per fare tornare un film nelle sale"

Albero di Natale? Meglio quello vero

Condividi questo articolo:

Tra albero di Natale finto o vero e’ meglio acquistare un abete vero, che, finite le feste sia destinato al rimboschimento. Gli alberi finti inquinano troppo

Per festeggiare il Natale all’insegna del risparmio e della sostenibilità, la scelta dell’albero di Natale diventa importante. Vero o finto? Conviene più sradicare un albero dal suo terreno o acquistare facilmente un albero di plastica? La scelta per quanto possa sembrare ardua, è facile: meglio un albero di Natale vero.  Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un vero e proprio boom degli alberi finti, pensando che rispettano l’ambiente.

Per Natale 2012, la scelta veramente sostenibile è quella di acquistar un albero vero.  Nonostante, infatti, un albero finto non comporti l’abbattimento degli alberi veri, secondo le stime di  Lifegate News, realizzare un albero finto, in PVC, comporta la produzione di 21 kg di CO2, 12 kg se in polietilene. Dal momento che, in Italia, negli ultimi anni, ogni anno, vengono acquistati circa mezzo milione di alberi finti si calcola che si producono circa 115.000 tonnellate di anidride carbonica. Per non parlare, poi, dell’inquinamento che provochiamo, quando, finite le feste vogliamo sbarazzarci dell’albero. Sia il Pvc, sia il polietilene sono materiali difficili da smaltire.

Finite le feste di Natale, l’albero vero, invece, può essere destinato al rimboschimento e quindi ripiantato. Per essere sostenibili anche a Natale, infatti, basta fare solo qualche piccola attenzione: parliamo con chi ci fornisce l’albero e acquistiamo solo quelli che, finite le feste, saranno ripiantati.

(gc) 

Questo articolo è stato letto 29 volte.

albero di Natale finto, albero di natale vero, Natale, scelta dell'albero di Natale

Comments (12)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net