Flash News:
Post title marquee scroll
Da Lidl le mascherine Made in Italy-Milano: sfregiò ex con acido, condannata a 7 anni e 10 mesi-Fase 2: Sibilia, 'assistenti civici? Facciamo che è stata distrazione collettiva'-Como: droga e abusa di bambina, poi vende video sul web, pedofilo arrestato-Conti pubblici: Cottarelli, 'deficit e debito/Pil nel 2020 maggiori di previsioni Governo'-Conti pubblici: Cottarelli, 'deficit e debito/Pil nel 2020 maggiori di previsioni Governo' (2)-Fase 2: Cottarelli, 'rischio da sussidi e deficit, sparisce incentivo a efficienza'-**Giustizia: vertice di maggioranza a via Arenula domani, sul tavolo riforma Csm**-Un Master in Risorse Umane online per essere vincenti nel mondo del lavoro. Bianco Lavoro propone un percorso moderno ed innovativo-Fase 2: Castaldi, 'fuga avanti Boccia su assistenti civici, faccia passo indietro'-Incendio: rogo in terreno incolto a Palermo, paura per centro commerciale-Coronavirus: Alleanza lancia #Fattiavanti, campagna selezioni talenti su Linkedin-Fase 2: Buffagni, 'no assistenti civici, proposta non condivisa con M5S'-BPER Banca, in Veneto 4 borse di studio “Fondazione 150°”-Al via ‘Prospettiva Lavoro’ per minimizzare possibilità contagio in azienda-Fase 2, Maggino: "Costruire la ripartenza in condizioni di massima sicurezza"-Fase 2: Scala dei Turchi presa d'assalto nonostante sigilli, 9 denunciati-Pubblicità: a marzo in Italia raccolta -29%, nel primo trimestre -9,2% (2)-Pubblicità: a marzo in Italia raccolta -29%, nel primo trimestre -9,2% (2) (2)-**Roma: in corso incontro Di Maio-Raggi alla Farnesina**

Alla caccia dell’immondizia che fluttua nello spazio

Condividi questo articolo:

Partono i test inglesi per capire quali sono le tecnologie migliori per la rimozione della spazzatura presente in orbita

Hardware rotti, pezzi di astronavi e spazzatura di altro genere è in orbita intorno alla Terra: un problema che conosciamo e che è importante riuscire a risolvere. Sta lavorando per affrontare la questione il Surrey Space Center, che ha appena ricevuto un aiuto da SpaceX. Il loro RemoveDEBRIS, infatti, si è fatto dare un passaggio dal razzo Falcon 9 di SpaceX per poter arrivare alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), dove si muoverà la sua caccia ai detriti spaziali.

RemoveDEBRIS è un dimostratore attraverso il quale gli scienziati potrebbero ottenere informazioni su qual è la strategia di raccolta di rifiuti spaziale migliore: una volta in orbita, infatti, questo dispositvo funzionerà tramite una piattaforma satellitare principale che distribuirà due CubeSat come bersagli artificiali per verificare il funzionamento di alcune tecnolgie che saranno testate – per esempio: cattura tramite arpione, pescaggio con la rete, cattura a vista.

Il ricercatore principale Guglielmo Aglietti ha detto alla BBC che gli esperti non si sono ancora decisi su qual è il modo migliore per ripulire i detriti spaziali, osservando che le tecnologie hanno ciascuna svantaggi e vantaggi. Il progetto costa circa 15 milioni di Euro – il Surrey Space Center ha detto che RemoveDEBRIS è a basso costo – e Aglietti ha dichiarato, sempre alla BBC, che secondo lui sarà proprio a seconda di quelli che saranno i nuovi ed eventuali costi se le missioni per ripulire veramente lo spazio partiranno o no – purtruppo, se finiranno per essere troppo costose potrebbe essere che le persone decideranno di concentrarsi su altre priorità.

Intanto è la Commissione europea a fornire metà del finanziamento, mentre saranno dei partner – tra cui Airbus e Surrey Satellite Technology – a fornire l’altra metà.

Questo articolo è stato letto 3 volte.

orbita, rimozione, spazio, spazzatura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net