assicurazione del raccolto

Che effetti ha sul clima assicurare il proprio raccolto?

Condividi questo articolo:

assicurazione del raccolto

Una nuova ricerca mostra le interazioni tra assicurazione del raccolto e cambiamento climatico

Una nuova ricerca mostra le interazioni tra assicurazione del raccolto, cambiamento climatico e rischio di resa del mais. A quanto pare, infatti, l’assicurazione del raccolto fungerebbe da disincentivo per gli agricoltori nell’adottare misure di mitigazione del cambiamento climatico sui loro terreni coltivati.

Lo studio condotto da ricercatori della North Carolina State University ha esaminato le interazioni tra temperature più calde, rischio di resa del raccolto e partecipazione all’assicurazione del raccolto da parte degli agricoltori. Per lo studio, i ricercatori hanno sviluppato modelli utilizzando i dati storici sulla produzione di mais e soia a livello di contea negli Stati Uniti, con l’obiettivo di comprendere gli impatti sulla produzione dell’aumento delle temperature.

Quello che hanno scoperto è che la variazione nella resa dei raccolti dovuta alle temperature più elevate aumentava quando più agricoltori avevano un’assicurazione sul raccolto.

È interessante notare che i risultati hanno mostrato effetti di variabilità maggiori per i raccolti di mais rispetto a quelli di soia.

Questa potrebbe essere una conseguenza involontaria della fornitura di sussidi per l’assicurazione del raccolto“, ha affermato in un comunicato stampa Rod M. Rejesus, professore di economia agricola e delle risorse presso la North Carolina State Univeristy e autore corrispondente dello studio di ricerca.

“Il concetto di rischio morale potrebbe essere presente qui. Se l’assicurazione coprirà le perdite di raccolto dovute a vari effetti come la siccità o il maltempo, un agricoltore potrebbe non voler pagare la spesa aggiuntiva per gli sforzi di adattamento ai cambiamenti climatici come l’utilizzo di colture di copertura per migliorare la salute del suolo, per esempio”.

I ricercatori hanno proposto possibili soluzioni politiche per questo problema.

Per esempio, la fornitura di più sussidi per incoraggiare gli agricoltori a fare qualcosa per i cambiamenti climatici, ma anche l’avvio di conversazioni politiche di alto livello per modificare le regole e le linee guida che regolano i contratti di assicurazione delle colture al fine di ridurre gli effetti disincentivi.

Staremo a vedere cosa succederà.

Questo articolo è stato letto 22 volte.

assicurazione del raccolto, cambiamento climatico, mais, raccolto

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net