ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Libia: l'abbraccio del comandante ferito con i familiari-Covid Germania, superati i 3,5 milioni di contagi da inizio pandemia: le news-Brasile, strage nella favela di Rio: i morti sono 28-Libia: sindaco Mazara, 'incontrerò i ministri Di Maio e Guerini'-**Libia: al porto di Mazara anche i Carabinieri della Scientifica per i rilievi sul peschereccio**-Libia: peschereccio Aliseo entra al porto di Mazara-Libia: Aliseo scortato da una motovedetta dalla Guardia costiera-Libia: il comandante Giacalone ferito con una vistosa fasciatura sulla testa-Libia: atteso a Mazara l'arrivo del peschereccio 'Aliseo' attaccato dalla Guardia costiera libica-**Covid: ieri 505mila vaccini, oltre 23 mln dosi somministrate da inizio campagna**-Infortuni: Gambardella (Cisl Basilicata), costituire tavoli di crisi sulla sicurezza-Covid: Draghi, da Ue 80% export vaccini, altri Paesi rimuovano blocchi, bene Biden-Covid: Draghi, a big pharma ingenti risorse pubbliche, restituiscano a chi ha bisogno-Covid: Draghi, se ben congegnata deroga brevetti non è disincentivo per chi produce-Covid: la via di Draghi sui brevetti, 'deroga a tempo e stop blocco export vaccini'-Covid: la via di Draghi sui brevetti, 'deroga a tempo e stop blocco export vaccini' (2)-Giustizia: Salvini, 'referendum un aiuto a Draghi, nessuna sfiducia verso Cartabia'-Ue: Sassoli, 'nessuno resti indietro, ora tocca a noi'-Covid: Von der Leyen, 'ragioniamo ma deroga brevetti non risolverà problema'-Cinema: Verducci, 'rivedere criteri accesso tax-credit per produzioni indipendenti'
cane e gatto

Cani e gatti, cosa ci fa scegliere il nostro amico a 4 zampe?

Condividi questo articolo:

cane e gatto

La scelta e l’adozione di un cane o di un gatto avvengono in base a caratteristiche ben precise. Quali? Ce lo dice l’Aspca, che ha condotto uno studio su 1500 proprietari di animali

L’adozione di un cane o di un gatto può essere motivata da un bisogno d’affetto, come da un’esigenza di sicurezza o di compagnia. E quando siamo di fronte a quelle piccole gabbie in cui cani e gatti sono rinchiusi, scatta in noi un complesso sistema che ci conduce alla selezione dell’animale che fa per noi.

Quali sono gli elementi che ci fanno scegliere l’animale giusto per noi?

Uno studio recente condotto dall’Aspca, The American Society for the Prevention of Cruelty to Animals, rivela che ognuno di noi sia condotto alla selezione dell’animale in base all’apparenza fisica, qualora si tratti di un cane, in base alla socievolezza e al comportamento, se si tratti di un gatto.

Lo studio sulla scelta del cane e del gatto giusto è stato condotto su oltre 1500 proprietari di animali adottati presso cinque grandi canili americani e servirà per sensibilizzare i cittadini all’adozione di un animale: sono tra i 5 e i 7 milioni gli animali in gabbia ogni anno negli Stati Uniti, e oltre la metà sono destinati alla cosiddetta eutanasia.

Da studi come questo condotto da Aspca nascono iniziative come Meet Your Match, in cui si formano gli operatori al miglior approccio con coloro che desiderano adottare un cane o un gatto: scegliere il cane o il gatto più giusto non significa limitarsi alle cosiddette apparenze ed essere preparati a consigliare il miglior amico a 4 zampe diventa perciò un lavoro che porta ad oggi frutti importanti.

Il programma Meet Your Match in quasi un anno di attività ha fatto aumentare le adozioni del 20% e ridurre dal 13 al 10% la riconsegna dell’animale presso la struttura da cui era stato adottato.

Anche in Italia per molti di questi animali la nostra sensibilità resta il fattore più importante, quello che più contribuisce a far sì che cani e gatti tornino a condurre una vita in libertà. Per noi invece, come sempre, l’invito è ad “uscire dalla gabbia” e ad adottare un cane!

(Vincenzo Nizza – fonte Huffpostgreen)

Questo articolo è stato letto 21 volte.

adotta un animale, adottare un cane o un gatto, Aspca, cane, come scegliere il cane o il gatto giusto, gatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net