ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini-Ucraina, Architetti italiani 'in campo' con 'Design for Peace'-Design: Talenti compie 20 anni, outdoor made in Italy tra design e tecnologia-Subito, 2023 con incremento a doppia cifra fatturato rispetto al 2022 -Gallucci (Giovani Confindustria Fermo): "Il marketing a difesa del primato distretto calzatura Marche"-Mozzarella di bufala Dop: export oltre 40%, al via da Parigi tour di promozione-Crollo Firenze, Di Franco (Fillea): "Incontro lunedì con governo? vogliamo trattativa vera"-Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"-Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori - I livello-Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"-Crollo Firenze, Panzarella (FenealUil): "Tavolo permanente su sicurezza, modello Giubileo per limiti a subappalto a cascata"-Tributaristi: "Sì aggiornamento professionale come garanzia e tutela utenza"-Mestieri: non solo scarpe, a lezione di creatività e imprenditorialità dal maestro calzolaio di Acilia-Municipia-Yunex Traffic Italia, insieme per trasformazione digitale mobilità urbana-Crollo Firenze, ingegneri: "Subappalto a catena ostacolo all’attuazione del piano sicurezza"

Haiti, ancora emergenza acqua e colera

Condividi questo articolo:

Il colera e la mancanza di acqua stanno devastando Port au Prince, capitale di Haiti. Si cerca un rimedio grazie a un modello matematico della Nasa

Una recente rilevazione Unicef sostiene che 9 milioni di persone a Haiti sono senza acqua. Nella capitale, a Port au Prince molti dei condotti sotterranei sono rimasti inattivi e andati distrutti dopo il terremoto del 2010, molti pozzi sono asciutti. Inoltre l’epidemia di colera sta devastando la città con 530.000 persone ammalate (più di 7000 morti fino ad ora), il colera ha ammalato le acque del fiume Artibonite, 50 miglia a nord della Capitale.

La mancanza di acqua ad Haiti è dovuta anche alla meteorologia. Haiti e altri stati in via di sviluppo non hanno precipitazioni metereologiche sufficienti per valutare la disinfezione solare delle acque, chiamata Sodis, che richiede un’adeguata inattivazione microbiologica.

Contro l’acqua infestata da colera si cerca una soluzione attraverso un modello matematico basato sulle derivazioni satellitari Nasa capace di simulare mensilmente l’intensità delle radiazioni solari. Se la tecnologia fosse applicata tale modello potrebbe essere sfruttato in tutto il mondo. La tecnologia del modello Nasa sfrutta le radiazioni dei raggi Uva e di quelli infrarossi come rimedio all’inattivazione dei batteri, fermando la riproduzione delle malattie. Inoltre i raggi inducono le sostanze organiche presenti nelle acque a scatenare una reazione tale da far reagire alcune specie di microrganismi che nascono con una maggiore struttura di ossigeno che uccide i batteri. Il modello è in grado di valutare l’ammontare delle radiazioni totali lungo il corrispondente angolo di latitudine e ne ricrea un profilo matematico che simula un anno di esposizione ai raggi.

 

Chiara Palmieri

Questo articolo è stato letto 203 volte.

acqua, acqua Haiti, colera, emergenza acqua, mancanza acqua

Comments (11)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net