ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Isis, arrestato algerino a Bari: coinvolto in strage Bataclan-Pd: Zingaretti, 'ho voluto dare scossa, se sono problema ci vuole chiarimento, non scompaio' (2)-Covid: Salvini, 'lavoriamo per produrre vaccini in Italia, spero no lockdown'-8 marzo: Salvini, 'donna patrimonio del Paese ma non per aggettivo o sostantivo'-Pd: Zingaretti, 'ho voluto dare scossa, se sono problema ci vuole chiarimento, non scompaio'-Tv: Zingaretti, 'alcuni preferiscono salotti a trasmissioni popolari'-Governo: Zingaretti, 'tutti hanno voluto Conte poi non c'era più nessuno'-Roma: Zingaretti, 'fare il sindaco sarà cosa bellissima, oggi non è mio pensiero e obiettivo'-Dj morta: Procuratore Patti, 'Depistaggio? No, la morte di Viviana compatibile con il suicidio'-Dj morta: Procuratore Patti, 'Depistaggio? No, la morte di Viviana compatibile con il suicidio' (2)-**Covid: Salvini, 'finita pandemia commissione inchiesta internazionale su regime cinese'**-Pd: Oddati, 'Sardine rispettino comunità e Bonaccini, questo è spirito piazza grande'-Covid: Verducci (Pd), 'non bastano vaccini serve tracciamento'-8 marzo: Taverna, 'ripartire da donne e da rappresentanza femminile'-8 marzo: domani premio 'Eccellenza donna' con Giorgia Meloni-8 marzo: domani premio 'Eccellenza donna' con Giorgia Meloni (2)-Roma: Baldino (M5S), 'possibile legge per capitale nonostante uscite scomposte'-8 marzo: Silvestri (M5S), 'ha ragione Grillo, serve cambio culturale'-8 marzo: Federico, 'potere alle donne, M5s motore cambiamento'-Covid: Nesci, 'Sud non è penalizzato in distribuzione vaccini'

Etiopia: ancora in tanti non hanno accesso all’acqua

Condividi questo articolo:

In Etiopia, su 67milioni di abitanti, 50 milioni di persone non hanno accesso all’acqua potabile

Nonostante la ricchezza d’acqua presente derivante da sorgenti, laghi, fiumi e piogge abbondanti, l’Etiopia è carente di infrastrutture. I pozzi, soprattutto quelli di acqua potabile, rivestono una vitale importanza in quanto sono la prima fonte di auto sviluppo sostenibile. Essi sono la manifestazione dell’ingegno delle popolazioni che abitano soprattutto la regione a sud del Moyale, come l’esempio dei ‘pozzi cantanti’ dei Borana.

I pozzi d’acqua, sfruttati dai Borana sono per la precisione strutture scavate secoli fa dalla tribù dei Suftu, un popolo il cui nome significa “sapore d’acqua”. Arrivano ad essere profondi fino a venti metri e costituiscono delle riserve permanenti. L’acqua viene trasportata in secchi di mano in mano dai giovani e il numero dei secchi è pari rispetto alle persone impegnate all’interno dei pozzo. Il passaggio dei secchi da una mano all’altra viene ritmato con dei canti, da qui il nome di ‘pozzi cantanti’.

L’accesso agli allas (pozzi)viene deciso a livello di clan ma ogni allas è comunque aperto anche a pastori non appartenenti alla tribù. Il sistema funziona da secoli e da modo di confermare la buona capacità di gestione delle risorse idriche soprattutto nei periodi di maggiore siccità.

Chiara Palmieri

Questo articolo è stato letto 8 volte.

acqua, acqua Etiopia, acqua potabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net