ULTIMA ORA:

Un marchio di prosciutto cotto ritirato dai supermercati

Condividi questo articolo:

Il dettaglio dei lotti a cui prestare attenzione

L’allarme arriva dal Ministero della Salute che ha reso noto il richiamo da parte del produttore di un prosciutto di alta qualità venduto a tranci e appartenente a due marchi: Motta e La Bottega del Gusto di Eurospin.

Il motivo sarebbe da ricerca in una voce non presente nell’etichetta, riguardante il contenuto degli ingredienti, tra i quali potrebbe figurare la soia che però non è stata specificata nella lista come da legge e regolamento. La soia è un alimento che potrebbe causare allergie negli individui che ne sono soggetti, per questo il ministero ha invitato i consumatori che soffrono di questa allergia a non consumare il prodotto e a disfarsene qualora dovessero già averlo in frigo.

Le confezioni oggetti del richiamo sono nello specifico:

Prosciutto cotto alta qualità Motta, venduto in pezzi da 1,3 kg circa (peso variabile), con il numero di lotto L225139 e il termine minimo di conservazione (Tmc) 21/02/2023;

Prosciutto cotto alta qualità La Bottega del Gusto, venduto in pezzi da 750 grammi, con il numero di lotto L225139 e il Tmc 07/03/2023.

Entrambi i lotti sono di produzione della Motta Srl in via Capuana 44 a Barlassina, in provincia di Monza e Brianza (marchio di identificazione IT 679L CE).

Luna Riillo

Questo articolo è stato letto 238 volte.

allergeni, Eurospin, ministero della salute, motta, prosciutto cotto, prosciutto cotto ritirato, soia

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net