ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"-Crollo Firenze, Panzarella (FenealUil): "Tavolo permanente su sicurezza, modello Giubileo per limiti a subappalto a cascata"-Tributaristi: "Sì aggiornamento professionale come garanzia e tutela utenza"-Mestieri: non solo scarpe, a lezione di creatività e imprenditorialità dal maestro calzolaio di Acilia-Municipia-Yunex Traffic Italia, insieme per trasformazione digitale mobilità urbana-Crollo Firenze, ingegneri: "Subappalto a catena ostacolo all’attuazione del piano sicurezza"-Lavoro, Fly future 2024: "Compagnie aeree e aziende aerospaziali cercano migliaia di giovani"-Professioni: Consiglio Periti industriali ottiene certificato per parità di genere-Parchi divertimento: Ira (Leolandia): "L'esperienza è il valore centrale, più occupati con estensione stagione"-All'Università Lum arriva la Scuola di Alta formazione in turismo digitale-Syngenta Italia, nuovo video istituzionale sulla storia di innovazione al fianco degli agricoltori italiani-Lavoro, Gruppo Sae e Sardegna: al via recruiting sulla comunicazione digitale-Turismo, Bianchi Degl’Innocenti (FH55 Hotels): "Per donne imprenditrici sfida sia opportunità"-Digitale, Ambrosetti: "Settore richiede nuove tecnologie e materiali sostenibili"-De Lise (Aiecc): "Allarme costi materie prime, rischi per fatturati e bilanci delle imprese"-Milleproroghe: Cifa Italia, positivo emendamento proroga regime Iva Terzo settore

Tutte le proprietà del the

Condividi questo articolo:

Le proprietà del the sono veramente tante: combatte le malattie cardiocircolatorie, contrasta i radicali liberi e l’invecchiamento ed e’ efficace nella lotta contro fumo e obesita’

Le proprietà del the sono infinite. La coltivazione del the avviene principalmente in Cina, India, Giappone e Kenia, ma esso rappresenta la bevanda più diffusa nel mondo, dopo l’acqua. Nel corso dei secoli, infatti,il the ha superato i confini orientali divenendo molto popolare in Europa e diventando il simbolo degli inglesi, spesso ritratti nell’immaginario collettivo intenti a prendere il the alle 5 del pomeriggio. Inizialmente il the era considerata la bevanda dei ricchi e veniva servita in tazze rigorosamente di porcellana. Oggi, alla portata di tutti e diffusissimo, il the può far conoscere al mondo intero i suoi benefici e le sue proprietà.

Le proprietà del the, dicevamo all’inizio, sono infinite. Il the è considerato da sempre una bevanda salutare e ricca di proprietà benefiche. Tra le sue proprietà più conosciute e apprezzate vi è certamente la capacità di agire come antiossidante: contrasta la diffusione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento e della degenerazione cellulare. Gli antiossidanti flavonoidi, presenti in particolar modo nel the verde e nel the nero, sono considerati armi efficaci nella prevenzione delle cardiopatie ischemiche.

Tra le proprietà del the vi è anche la capacità di contrastare le malattie cardiovascolari: alcuni studi americani hanno dimostrato che il the, e in particolar modo il the verde,   porta una riduzione del 6% delle malattie cardiovascolari. Il the agisce anche nella lotta al fumo, come disintossicante, e nella lotta contro l’obesità e il colesterolo. In estate il the favorisce l’idratazione del nostro organismo, permettendoci di recuperare i liquidi persi con il sudore.

(gc) 

Questo articolo è stato letto 20 volte.

benefici del tè, benefici the, proprietà del tè, proprietà del the, proprieta the, , the

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net