microplastiche nella frutta e verdura

Quando insieme a mele e carote mangiamo anche la plastica

Condividi questo articolo:

microplastiche nella frutta e verdura

Ci sono ma non si vedono… le microplastiche nella nostra frutta e verdura

Secondo la rivelazione fatta in un articolo pubblicato sulla rivista Environmental Research, le microplastiche vengono assorbite (anche) nella frutta e nella verdura.

Secondo quanto raccontato nello studio, gli scienziati hanno scoperto che alcuni dei prodotti più comunemente consumati, tra cui mele, carote, ananas, cavolo e lattuga, possono essere contaminati con alti livelli di plastica.

Le microplastiche, come è noto, rappresentano una grande preoccupazione per la salute pubblica poiché la loro tossicità non è stata ancora completamente studiata.

Gli scienziati hanno scoperto che le mele erano i campioni di frutta più contaminati mentre le carote erano le verdure più contaminate.

La lattuga era l’alimento che conteneva il minor numero di contaminanti ma quelli di dimensioni maggiori – mentre le dimensioni minori sono state trovate nelle carote.

«Abbiamo ipotizzato», dicono gli scienziati nel loro articolo, «che il meccanismo di assorbimento e traslocazione di microplastiche possa essere lo stesso descritto e riportato per i nanomateriali di carbonio. Questa può essere una possibile via di traslocazione delle microplastiche dall’ambiente alle verdure, permettendo così la traslocazione o l’assorbimento all’interno dei loro sistemi biologici».

Ovviamente questo studio ha destato molta preoccupazione, essendo questi alimenti parti vitali della catena alimentare e anche i prodotti verso cui i medici si raccomandano sempre di dirigere la nostra alimentazione. Ma mentre frutta e verdura rafforzano il nostro sistema immunitario, le microplastiche potrebbero non solo eliminare quei benefici, ma potrebbero anche portare a ulteriori complicazioni per la salute.

Che fare, allora? Secondo gli scienziati è urgentemente importante eseguire studi tossicologici ed epidemiologici per studiare i possibili effetti di queste microplastiche sulla salute umana.

Questo articolo è stato letto 40 volte.

dannose, frutta, microplastiche, salute a rischio, verdura

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net