ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Farmaceutica, a Gsk Italia bollino di 'Health friendly company'-Calcio: l'Istituto di Medicina dello Sport al servizio delle squadre Lega Pro-Covid: Mura (Pd), 'riapertura attività avvenga in sicurezza per lavoratori'-Tennis: Atp Montecarlo, Fognini ai quarti-**Libri: ‘Per niente al mondo’, il nuovo romanzo di Ken Follett in uscita il 9 novembre**-Tennis: Atp Montecarlo, Nadal supera Dimitrov e vola ai quarti-**Tv: Mario Giordano, 'mia troupe aggredita con catene di ferro, siamo al far west'**-**Tv: Mario Giordano, 'mia troupe aggredita con catene di ferro, siamo al far west'** (2)-Calcio: Mancini, 'pubblico agli Europei? Spero che l'Italia riparta prima'-**Pd: Letta incontra fondatore Open Arms, 'bello scambio di idee'**-Milano: Pagliarini, 'Albertini? E' bravo, nel match con Sala vincerebbe lui'-**Covid: cabina regia con Draghi su aperture alle 11**-**Governo: Cerasa (Il Foglio) , ‘chi parla di complotto Conte non sa giustificare sue idee’**-**Russia: Mosca, 'stiamo preparando risposta a sanzioni Usa, a breve l'annuncio'**-Covid: Ultimo, il tour negli stadi rinviato all'estate del 2022-Def: P.Chigi, debito/Pil al 159,8% nel 2021, deficit vola per sostegno economia-Tennis: Atp Montecarlo, Djokovic eliminato agli ottavi da Evans-Covid: Scotto, 'sfiducia Speranza? servono 63 firme, da Meloni solo ammuina'-Droga: assolto carabiniere Casamassima, fu teste-chiave caso Cucchi-L'ex ministro Fioramonti: "Complotto contro Conte? Bettini crea martire per avere candidato premier al centrosinistra"

Premio Biol 2013: un podio tutto italiano

Condividi questo articolo:

Gli oli extravergini italiani s’impongono nella XVIII edizione del Premio Biol che ha messo a confronto in Puglia ben 360 oli giunti da 15 Paesi

È tutto italiano il podio degli extravergini dell’annata olivicola biologica mondiale. Sul gradino più alto c’è ‘Titone Dop Valli Trapanesi’ dell’azienda Titone di Trapani che vince il XVIII Premio Biol, la kermesse che ha visto la città pugliese di Andria epicentro dell’olivicoltura internazionale bio dove s’incontrano, ogni anno, i migliori oli biologici a cui una giuria internazionale di esperti attribuisce i più importanti riconoscimenti mondiali del settore.

Il ‘Titone’ – olio extravergine già in passato vincitore della manifestazione – è risultato il migliore assoluto dell’ultima annata tra i 360 oli in gara giunti da 15 Paesi. Seguono: il fiorentino ‘Byodo Collezione Andrea’, prodotto dalla Pruneti, e un altro siciliano, il siracusano ‘Terraliva’ dell’Azienda Frontino. Ad aggiudicarsi il Premio BiolPack (miglior accoppiata etichetta-packaging assegnato da una specifica giuria di esperti in comunicazione e consumo) lo spagnolo ‘LA Organic’, dalla caratteristica forma a calamaio. Premio BiolKids, assegnato dalla giuria dei bambini, allo sloveno ‘Morgan’. E ancora: ottima qualità per gli oli di casa premio Biol Puglia al ‘Piantatella’ dell’omonima azienda di Statte (Taranto), mentre il ‘Tenuta Arcamone’ prodotto a Bitritto (Bari) da De Carlo si aggiudica il riconoscimento tematico per la miglior coratina. Entrambi si sono classificati tra i primi dieci, fascia in cui si sono messi in evidenza anche oli esteri come il portoghese “Risca Grande” e lo stesso sloveno ‘Morgan’.

La proclamazione degli oli d’oliva extravergini vincitori si è svolta nella splendida cornice di Castel del Monte. Il Premio Biol è organizzato dal CiBi ed è patrocinato da Ifoam e AgriBio Mediterraneo e promosso da Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, Unioncamere Puglia, Camera di Commercio di Bari, Città di Andria e Provincia di Bari, in collaborazione con Gal Le Città di Castel del Monte, Gal Murgia Più, Associazione BiolItalia, Consorzio Puglia Natura.

(dp)

Questo articolo è stato letto 9 volte.

alimentazione, biologico, extravergine, olio, premio biol 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net