Una serra galleggiante, per coltivare sul mare

Alcuni scienziati hanno creato una serra galleggiante a base idroponica. Sara’ presentata all’expo: alcune foto

 

Ortaggi coltivati sopra il mare: come? Lo potremo scoprire al prossimo Expo di Milano, grazie al team di scienziati che hanno ideato il progetto Medusa-Jellyfish Barge. Il gruppo del Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale dell’Università di Firenze, coordinato da Stefano Mancuso, ha brevettato il progetto di una serra galleggiante.

 

 

 

La serra galleggiante, che permetterà di coltivare ortaggi e fiori, grazie alla coltura idroponica, è una  struttura completamente autosufficiente a livello energetico, catturando lenergia del sole e delle onde. La serra ha come base una struttura in legno con un buco nel mezzo e fusti di plastica vuoti per garantire il galleggiamento. Su questa viene fissata una serra agricola alta tre metri e mezzo. L’acqua necessaria alla coltivazione si ottiene con la distillazione solare: la struttura della serra è studiata per favorire l’evaporazione dell’acqua di mare dal buco centrale.

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER