Ferragosto, gli italiani preferiscono il pranzo a sacco

Condividi questo articolo:

Ferragosto con il pranzo a sacco per gli italiani che decidono di rinunciare al ristorante, e ne approfittano per mangiare cibi freschi: vediamo quali

Ferragosto con il pranzo a sacco per molti italiani quest’anno. Una scelta che fa bene al portafoglio ma anche alla salute, se si decide di privilegiare i prodotti freschi anche in vacanza, o in una breve pausa passeggiando per le città d’arte o facendo il famoso pic nic in campagna, in pineta al mare oppure al parco. Il risultato emerge da una ricerca congiunta di Coldiretti-Swg, che ha rilevato un raddoppio del dato del 19% rilevato lo scorso anno, quindi siamo a circa il 40% degli italiani che ha scelto, per necessità o per gusto, il famoso pranzo al sacco.

Ferragosto, secondo la ricerca della Coldiretti, vorrà dire maggior consumo di frutta, di salumi, di pane, di formaggi, meno di carne in scatola, verdura e piatti pronti. Assieme al dato dell’aumento delle simpatie degli italiani per il pranzo a sacco anche un aumento delle preferenze per paninoteche, per take away, preferiti di gran lunga ai ristoranti.

Ferragosto all’insegna del risparmio e della riscoperta di vecchie abitudini, quando il pranzo a sacco era la regola e forse l’immagine di un primo benessere. (red)

Questo articolo è stato letto 19 volte.

ferragosto, Ferragosto con il pranzo a sacco, Ferragosto in città, frutta, pranzo, pranzo a sacco, salumi, verdura

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net