ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Grappa: aumenta domanda prodotti premium e invecchiati, export +32% tra 2019 e 2022-Chiari (Cameo): "Parità genere centrale, dopo certificazione puntiamo a nostro Manifesto"-Imprese: Epar, contributo a fondo perduto per Academy aziendali anche per pmi-Cida, il 28 febbraio open day per petizione 'Salviamo il ceto medio'-Vino: Suavia, con 'I luoghi' il racconto di una famiglia e della sua terra-'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini-Ucraina, Architetti italiani 'in campo' con 'Design for Peace'-Design: Talenti compie 20 anni, outdoor made in Italy tra design e tecnologia-Subito, 2023 con incremento a doppia cifra fatturato rispetto al 2022 -Gallucci (Giovani Confindustria Fermo): "Il marketing a difesa del primato distretto calzatura Marche"-Mozzarella di bufala Dop: export oltre 40%, al via da Parigi tour di promozione-Crollo Firenze, Di Franco (Fillea): "Incontro lunedì con governo? vogliamo trattativa vera"-Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"-Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori - I livello-Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"

Milano city marathon. Quando correre fa bene a tutti

Condividi questo articolo:

Ottimo esempio di connubio riuscito tra attività sportiva e rispetto per l’ambiente e le nostre città, in attesa della più famosa maratona di New York e dopo il successo di quella di Roma, il capoluogo lombardo si prepara a correre i suoi 42,195 km.

Che la maratona sia un evento sportivo dal passato millenario è cosa nota ai più. Che con i suoi 42,195 km di percorso richieda un lungo e costante allenamento perché fisicamente impegnativa e faticosa anche. Eppure tutto questo non sembra scoraggiare le migliaia di partecipanti che, tra la primavera e l’autunno, si iscrivono alle maratone più o meno famose organizzate nelle città, non importa se piccole o grandi, di Italia, d’Europa e del mondo. Nell’attesa della famosa maratona di New York prevista per novembre, e che conta in media circa 40.000 partecipanti, e dopo il successo dell’appena passata romana (con oltre 12.000 corridori), un bell’esempio di connubio tra spirito sportivo e rispetto dell’ambiente arriva dalla storica rivale della capitale: Milano. Nonostante il capoluogo lombardo non brilli nel firmamento delle città virtuose per quel che concerne l’ambiente con il suo costante superamento del limite giornaliero di polveri sottili per più di 35 giorni come prevede la legge, ha avuto invece la più che virtuosa idea di dedicare una sezione del sito Milano city marathon ai comportamenti ecosostenibili che ogni runner dovrebbe seguire, prima, durante e dopo l’evento: ogni piccolo gesto di ognuno dei partecipanti può davvero fare la differenza per l’ambiente. Sulla pagina http://milanocitymarathon.gazzetta.it/comportamenti-ecosostenibili.shtml è infatti possibile trovare pochi semplici e piccoli suggerimenti per essere ecosostenibili: dall’iscrizione online per risparmiare carta, all’utilizzo del car sharing o della bici per recarsi alla competizione. O ancora il riciclo dei vecchi abiti sportivi fino a suggerimenti su come continuare anche a casa a fare qualcosa per noi e per l’ambiente. Insomma nella città della scrofa semilanuta correre fa bene due volte: fa bene al corpo e allo spirito dei partecipanti ma anche al nostro pianeta.

(SY)

Questo articolo è stato letto 37 volte.

maratona, milano, new york

Comments (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net