ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Fondazione Open: Renzi, 'se qualcuno pensa di intimidirmi non mi conosce'-Covid: Cina, giornalista Bbc picchiato e arrestato durante le proteste-Ischia: Rosato (Iv), 'Conte mente sul condono, il suo governo ha fatto una scelta precisa'-Imprese: Istat, in 2021 torna a crescere produttività del capitale (+7,7%)-Manovra: Renzi, 'domani Meloni-Calenda, la premier ci ascolti, sovranismo fa male all'Italia'-Qatar 2022: scambia i thawb per accappatoi, Zdf 'richiama' commentatore-Pd: Orlando, 'fazioso dire che dietro richiesta costituente c'è mancanza candidato'-Ucraina: Gazprom non taglierà forniture di gas alla Moldavia-Inaugurato a Rho il Teatro civico Roberto De Silva, da fabbrica di cosmetici a centro culturale-Covid Cina oggi, ancora proteste contro lockdown: arresti-Vela d'epoca, a maggio a Genova il primo Classic Boat Show-Ucraina: Kiev , '590 soldati russi morti in un giorno'-Ucraina: Ukrenergo, 'interruzioni di corrente di emergenza in tutte le regioni'-Gb: primo viaggio internazionale per principi del Galles William e Catherine-Ucraina: Gb, 'Kherson è ancora vulnerabile, resta nel raggio dell'artiglieria russa'-**Ucraina: amministrazione russa, 'è falso, non lasciamo centrale Zaporizhzhia'**-Ucraina: 4,7 milioni di rifugiati ricevono status di protezione temporanea in Europa-Csel, in era pre-crisi energetica spesa media delle bollette dei Comuni italiani era 30mila euro mese-Csel, da caro energia per Comuni rischio costi aggiuntivi per 1,6 mld quest’anno-Ucraina: Usa valutano se fornire a Kiev piccole bombe di precisione

Quando i cereali a colazione sono un rischio…

Condividi questo articolo:

Negli Stati Uniti una vasta gamma di cereali potrebbe contenere preoccupanti livelli di glifosato

Una serie di test, commissionati dall’ Environmental Working Group, ha rivelato che il glifosato era presente in tutti i campioni di cereali a base di avena – e altri alimenti a base di avena – venduti nei supermercati e destinati ai bambini.

In risposta due aziende, la Quaker e la General Mills, hanno affermato che non vi sono motivi di preoccupazione, perché – a dir loro – i prodotti soddisfano gli standard legali.

Eppure quasi tutti i campioni testati dalla EWG presentavano livelli di glifosato superiori a quelli che gli scienziati considerano sufficienti per tutelare della salute dei bambini. Il glifosato è una sostanza chimica ritenuta “probabilmente cancerogena” dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

La denuncia segue, tra l’altro, un importante studio pubblicato su JAMA Internal Medicine che ha rilevato una significativa riduzione del rischio di cancro nelle persone che mangiano molti alimenti biologici.

I test hanno rilevato il glifosato in tutti i 28 campioni di prodotti realizzati con avena coltivata in maniera tradizionale. Tutti tranne due dei 28 campioni presentavano livelli di glifosato superiori al benchmark sulla salute, di 160 parti per miliardo, o ppb. I prodotti testati includevano 10 campioni di diversi tipi di Cheerios della General Mills e 18 campioni di diversi prodotti del marchio Quaker di PepsiCo, tra cui fiocchi d’avena istantanei, cereali per la colazione e barrette snack.

Il livello più alto di glifosato era di 2.837 ppb in un cereale per la colazione Quaker Oatmeal Squares, quasi 18 volte più alto rispetto al benchmark.

Questo articolo è stato letto 265 volte.

cereali, Glifosato, inquinamento

Commento

  • … [Trackback]

    […] Here you will find 84444 additional Info on that Topic: ecoseven.net/alimentazione/biologia-dell-alimentazione/quando-i-cereali-a-colazione-sono-un-rischio/ […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net