Ogm, Italia a Ue: ritiri proposta per coltivazione mais 1507

Condividi questo articolo:

L’Italia, insieme ad 11 altri Paesi Ue, chiede alla Commissione di ritirare la proposta che autorizza la coltivazione del nuovo mais transgenico 1507

Ritirare la proposta che autorizza la coltivazione del nuovo mais transgenico 1507: è questo quello che l’Italia e altri 11 Paesi chiedono alla Commissione Europea. In una lettera firmata anche dal ministro per gli affari europei Enzo Moavero, inviata al commissario alla Salute Tonio Borg, si chiede a Bruxelles un passo indietro.

‘La discussione di ieri al Consiglio ha reso chiaro che nella sensibile questione di autorizzare il mais 1507, la soluzione è nelle mani della Commissione. Che è ancora nella posizione di ritirare la sua proposta’, si legge nella lettera. I 12 Paesi (Austria, Bulgaria, Cipro, Francia, Ungheria, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Polonia, Slovenia, Malta) ricordano che ‘una grande maggioranza degli attori coinvolti, il Parlamento Ue e gli Stati membri si sono ripetutamente opposti alla proposta’ e ‘solo 5 Stati l’hanno sostenuta mentre 19 erano contro’. ‘Siamo convinti – concludono – che la Commissione non può ignorare le preoccupazioni legali, politiche e scientifiche di così tanti Stati e del panorama politico’.

gc 

Questo articolo è stato letto 3 volte.

mais, mais ogm, mais1507, ogm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net