Turismo e crociere, firmato il decreto anti inchino per le navi

Condividi questo articolo:

E’ stato firmato il decreto legge anti inchino che vieta alle navi di avvicinarsi troppo alla costa. Il provvedimento preso dopo il naufragio della Costa Concordia

Divieto per le navi di avvicinarsi ai parchi marini. E’ stato firmato dai ministri Corrado Clini e Corrado Passera il cosiddetto decreto anti-inchino, un provvedimento che vieta il passaggio ravvicinato delle navi ai parchi marini. La distanza massima tollerata è tra le due e le tre miglia. Il provvedimento è stato concepito all’indomani del naufragio della Costa Concordia all’Isola del Giglio.

Il provvedimento sulle cosiddette rotte anti-inchino ‘e’ molto importante perche’ stabilisce regole generali per la sicurezza della navigazione in zone sensibili. E’ stato sollecitato dall’incidente della Costa Concordia all’Isola del Giglio ma ha un’ambizione piu’ ampia, quella di essere un segnale molto forte per il turismo sostenibile’. Lo ha detto il ministro dell’Ambiente Corrado Clini oggi sull’Isola del Giglio. (red)

Questo articolo è stato letto 5 volte.

Clini, Costa Concordia, decreto anti inchino, decreto legge firmato da Clini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net