ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Pd: Letta, 'dibattito su vademecum Circoli in 2.949 assemblee con 39.742 iscritti-Def: via libera Cdm con scostamento di 40 miliardi-Fiere: Pazzali (Milano), 'bene Giorgetti e impegno Governo su De Minimis'-Tumori, al via campagna 'Mielo-Spieghi' su neoplasie mieloproliferative-Digital & Entrepreneurship in Sports: ex atleti professionisti a lezione di Sport Integrity e HR Management per una nuova carriera nella Digital Economy-Rifiuti, Coripet rinnova l'accordo con Anci-Covid, Aice: 'Per emofilici nessun rischio aggiuntivo con vaccino'-**Stellantis: Tavares, 'prepariamo piano offensivo ma con scelte di rottura'**-Governo: Bordo, 'Salvini continua ad attaccare Speranza, serve chiarimento'-Napoli, cinque i candidati per sindaco 'virtuale' Città di Partenope-Covid: Bellanova, 'arrivato momento di programmare ripartenze'-Pd: Martelli, 'i reggi moccolo di Conte fanno una corrente contro Letta'-Pd: Martelli, 'i reggi moccolo di Conte fanno una corrente contro Letta' (2)-Def: finito Cdm a P.Chigi-**Russia: da Usa stop ad acquisto bond e sanzioni contro sei compagnie**-**Pd: Letta vede sindaci, ok proposte su Pnrr per incontro Draghi e punto su primarie**-**Pd: Letta vede sindaci, ok proposte su Pnrr per incontro Draghi e punto su primarie** (2)-Musica: Achille Lauro, 'il mio nuovo album diviso a metà fra introspezione e sogno' (2)-Covid: Sensi (Pd), 'su stress bambini e ragazzi direzione Macron giusta, e non basta'-Russia: Casa Bianca, 'non necessario continuare traiettoria negativa relazioni'

Istria, le fiere sono la tradizione piu’ popolare

Condividi questo articolo:

L’Istria e’ una regione semplice, un angolo di paradiso che sembra appartenere al passato. Sono le fiere di paese la tradizione piu’ popolare di questa terra

L’Istria è una regione mediterranea. Semplice, ricca e contadina. A rivelare queste caratteristiche è anche la tradizione delle fiere, il cuore pulsante di tutte le località minori. Ogni fiera rispecchia la tradizione locale in maniera diretta. Nelle fiere si può trovare di tutto: dall’ago alla locomotiva. Si vende, si compra, si richiede lo sconto, si scherza, ci si racconta e ci si incontra, in un’atmosfera con il sapore del passato.

Ogni fiera è un appuntamento per le cittadine limitrofe, un evento a cui non si può mancare. Ed è per questo che le fiere dei paesini sono calendarizzate da sempre. Chi ama l’antiquariato e il collezionismo allora ogni sabato può recarsi a Pola. A Gimino i turisti possono prender parte alla fiera ogni secondo mercoledì del mese, a Dignano ogni primo sabato. A Valle la fiera viene allestita ogni secondo sabato del mese, a Pinguente il primo venerdì e il terzo giovedì. Ad Albona la fiera allieta gli abitanti ogni terzo mercoledì del mese, a Montona ogni terzo lunedì, a Pisino ogni primo martedì. A Sanvincenti si fa fiera il terzo sabato del mese e a Visnjan ogni ultimo giovedì del mese. 

La semplicità di questa terra si rispecchia anche nei souvenir e negli oggetti che ci si porta a casa dopo una vacanza in Istria. Spesso, infatti, i produttori dei souvenir si richiamano al bagaglio tradizionale autoctono: alle ‘casite’, agli abiti popolari, ai vocali, alle cassette e alle ‘sopele’, uno strumento a fiato che sembra essere un incrocio tra un flauto e una tromba.

Per maggiori informazioni:

http://www.istra.hr/it/tutto-sullistria/la-gente-e-i-costumi/tradizione

 

Questo articolo è stato letto 5 volte.

Istria, organizzazione vacanze, tradizioni Istria, tradizioni popolari, vacanze, viaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net