A Parigi l’auto elettrica firmata Bollore’ e prodotta in Italia

Condividi questo articolo:

Il gruppo Bollore’ si e’ aggiudicato il contratto Autolib’ per il servizio di auto elettriche ad uso pubblico a Parigi e nella ’banlieu’ della capitale

Il gruppo Bollore’ si e’ aggiudicato il contratto Autolib’ per il servizio di auto elettriche ad uso pubblico a Parigi e nella ’banlieu’ della capitale. Autolib, che ripete il modello di Velib, il servizio pubblico parigino di biciclette, dovrebbe partire alla fine del 2011 e ’sara’ una prima mondiale per le sue dimensioni’, ha sottolineato il sindaco socialista di Parigi, Bertrand Delanoe.

Sono 3.000 le auto elettriche che dovrebbero essere messe in circolazione in un primo tempo a Parigi e in molti comuni limitrofi tra un anno. Come nel caso della bicicletta, le auto potranno essere prese da una stazione e lasciate in un’altra. Al progetto partecipano oltre alla capitale una quarantina di citta’ della regione parigina.

Gli abbonamenti costeranno 12 euro per mese e cinque euro per la prima mezzora di utilizzo della vettura. Le batterie elettriche saranno prodotte in Bretagna, mentre le auto saranno fabbricate in Italia a Torino.

Il gruppo Bollore’ ha una join venture per la produzione dell’auto elettrica con Pinifarina, ma nei mesi scorsi ha siglato un accordo con la torinese Cecomp che produrra’ – aveva spiegato ad ottobre Vincent Bollore’ – ’le prime migliaia di auto elettriche’, mentre ’i grandi numeri saranno prodotti da Pininfarina’. (fonte Radiocor)
 

Questo articolo è stato letto 2 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net