ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Reggio Calabria, grave incidente su SS106: scontro tra auto e moto, un morto-Rama a Ranucci: "Pronto a partecipare a Report ma in diretta, basta calunnie"-Clima, Confindustria e Deloitte: costo emissioni gas serra nel G7 penalizza competitività-Lavoro, ecco 6 consigli per affrontare al meglio un colloquio in inglese-Guglielmo Marconi, 150 anni fa la nascita di uno dei più grandi inventori della storia moderna-Israele, Hamas: "Giù armi con accordo su 2 Stati". Proteste pro Gaza in campus Los Angeles, 93 arresti-Bce: "Inflazione Eurozona continua a decelerare, crescita in ripresa graduale in 2024"-25 aprile, Meloni: "Con fine fascismo poste basi democrazia". Salvini: "Sempre onorato senza sbandierarlo"-Fiorello: "72% italiani si sente antifascista, l'altro 28% manda curriculum alla Rai"-25 aprile, manifestazioni in tutta Italia: tensioni al corteo a Roma-Francia, cadute le pale del Moulin Rouge a Parigi-25 aprile, a Roma in piazza manifestanti pro Palestina e Brigata ebraica: grida e insulti - Video-Pechino Express 2024, oggi ottava tappa: 5 coppie ancora in gara, chi andrà in semifinale?-Dengue e malaria, boom di casi: è colpa del clima, allarme infettivologi-Disturbi della memoria, scoperto come il cervello distingue e conserva eventi simili-Ucraina, ecco i nuovi missili Atacms: come cambia la guerra-Ucraina, Biden: "Subito armi a Kiev". Missili Atacms già inviati in segreto-Houthi rivendicano attacchi contro due navi Usa e una israeliana-Europee, magistrato Tarfusser si candida: ira Castagna contro Calenda-Enel, intesa con sindacati: 2.000 ingressi in 3 anni

Sardegna, Muscas (Confapi Donna): “Frantumato tetto di cristallo, ora via muro imprese-burocrazia”

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – "Dopo 75 anni si è frantumato il 'tetto di cristallo', ovvero quella barriera invisibile che non consente alle donne, pur capaci, di ricoprire ruoli di leadership; posizione consentita fino a oggi solo agli uomini, che hanno avuto il privilegio di governare un'isola di cultura millenaria come la Sardegna. Proprio in un momento epocale segnato da guerre in corso e altre che minacciano di scoppiare a casa nostra, in Europa, proprio in piena transizione energetica e post pandemia, per poche migliaia di voti una donna sarda con curriculum internazionale, una manager capitanerà la nostra regione". Lo dichiara ad Adnkronos/Labitalia Katiuscia Muscas, amministratrice e fondatrice di Progetika e presidente di Confapi Donna Sardegna, commentando l'elezione di Alessandra Todde. Come donna imprenditrice e presidente regionale di una associazione di piccole e medie imprese, Katiuscia Muscas vorrebbe da parte sua "tutta l'attenzione e sensibilizzazione all'ascolto di queste categorie". "I problemi della Sardegna saranno sempre gli stessi – ammette – anche con un donna al governo, ma proprio perché è un evento straordinario sarebbe eccezionale abbattere quel muro che divide da sempre le imprese che generano sviluppo e posti di lavoro e gli uffici regionali, che da sempre sembra remino contro, tenendo alto il muro della burocrazia e del no", avverte.  "Quindi per tutti i settori, da quello della sanità, all'agricoltura, edilizia, ambiente ed energia, bisognerebbe attuare un piano eccezionale di sburocratizzazione per gli investimenti come anche quelli del Pnrr, un piano di attenzione attraverso nuovi sistemi di ascolto e tecnologici, anticipando i tempi o almeno rispettando quelli richiesti, per restare al passo con la globalizzazione", conclude.  —lavoro/sindacatiwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Questo articolo è stato letto 1 volte.

adnkronos, lavoro

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net