ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini-Ucraina, Architetti italiani 'in campo' con 'Design for Peace'-Design: Talenti compie 20 anni, outdoor made in Italy tra design e tecnologia-Subito, 2023 con incremento a doppia cifra fatturato rispetto al 2022 -Gallucci (Giovani Confindustria Fermo): "Il marketing a difesa del primato distretto calzatura Marche"-Mozzarella di bufala Dop: export oltre 40%, al via da Parigi tour di promozione-Crollo Firenze, Di Franco (Fillea): "Incontro lunedì con governo? vogliamo trattativa vera"-Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"-Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori - I livello-Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"-Crollo Firenze, Panzarella (FenealUil): "Tavolo permanente su sicurezza, modello Giubileo per limiti a subappalto a cascata"-Tributaristi: "Sì aggiornamento professionale come garanzia e tutela utenza"-Mestieri: non solo scarpe, a lezione di creatività e imprenditorialità dal maestro calzolaio di Acilia-Municipia-Yunex Traffic Italia, insieme per trasformazione digitale mobilità urbana-Crollo Firenze, ingegneri: "Subappalto a catena ostacolo all’attuazione del piano sicurezza"

Artigiano in Fiera, la Provenza protagonista nel Padiglione Francia

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Il Dipartimento delle Bocche del Rodano (Provenza francese) si presenta ad Artigiano in Fiera 2023 per promuovere le eccellenze del proprio territorio dal punto di vista turistico e artigianale: una zona della Francia ricca di tradizioni e savoir-faire, dove l’ospitalità e la convivialità degli abitanti e delle imprese artigiane permettono di scoprire e apprezzare il patrimonio provenzale.  L’inaugurazione ufficiale è avvenuta oggi alla presenza di una delegazione del Dipartimento delle Bocche del Rodano condotta dalla Consigliera Delegata agli Affari Europei, Anne Rudisuhli, accompagnata dal team “Relazioni internazionali e affari europei”, dal Presidente della Camera di Commercio Italiana per la Francia (con sede a Marsiglia), Domenico Basciano, e dalla Vice-Console Generale di Francia a Milano, Rachel Caruhel, ha inaugurato l’Area Provenza accompagnata dal Presidente di GeFi Gestione Fiere Spa, Antonio Intiglietta, ideatore e organizzatore di Artigiano in Fiera.  In particolare, quest’anno, nel Padiglione Francia – Pav. 5, organizzato dalla Camera di Commercio italiana per la Francia (con sede a Marsiglia), è presente Provence Tourisme, Agenzia di Sviluppo Turistico dell’area delle Bocche del Rodano. Obiettivo: promuovere le destinazioni del territorio con il supporto dagli Uffici del Turismo di Aix-en-Provence e La Ciotat. Il 2024 si prospetta un anno frizzante e vibrante per la Provenza: una vitalità che si esprimerà attraverso la gastronomia, la cultura e le attività all'aria aperta nel cuore di una natura particolarmente ricca. La “Gastronomia Marsiglia Provenza”, al suo sesto anniversario, inizierà il 2024 con le cene preistoriche: un viaggio culinario unico nel cuore della replica della grotta di Cosquer, cui seguiranno in estate le ‘cene insolite’ e lo ‘Street food festival’, un appuntamento popolare dedicato alla gastronomia del Mediterraneo.  Sotto i riflettori ci saranno gli artisti Mucha e Pierre Bonnard all'Hôtel de Caumont, a Aix-en-Provence, ma soprattutto sarà l'anno di Paul Cézanne in vista della riapertura nel 2025 della tenuta Jas de Bouffan dove visse e dipinse per quarant’anni, tra il 1859 e il 1899. E ancora: le gare di vela e otto partite di calcio a Marsiglia nell’ambito dei Giochi Olimpici estivi. Insomma, tante occasioni per scoprire e riscoprire 280 chilometri di costa delle Bouches-du-Rhône e il famoso Parco Naturale delle Calanques.  Tutti da scoprire sono cinque artigiani provenzali d’eccezione presenti al Padiglione 5 di Artigiano in Fiera 2023. Si parte da un viaggio culinario grazie ai salumi e formaggi con erbe aromatiche con La Palette à Fromages de Luynes, passando dalle tipiche “olive al cioccolato” di Dragées Reynaud di Aubagne. Per poi lasciarsi trasportare dal profumo del sapone di Marsiglia e della lavanda grazie ai due saponifici presenti La Savonnerie Aubagnaise e Savonnerie Forte. Infine, la bigiotteria golosa de Les Fantaisies de Sophie e il suo universo dedicato all’infanzia grazie a decorazioni di Natale e a luci notture per le camerette dei bambini. —lavorowebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Questo articolo è stato letto 1 volte.

adnkronos, lavoro

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net