**Vitalizi: M5S, ‘su Formigoni scelta Lega-Fi, noi andremo fino in fondo’**

Condividi questo articolo:

Roma, 18 apr. (Adnkronos) – “Sull’inaccettabile restituzione del vitalizio a Roberto Formigoni, decisa dalla commissione Contenziosa di Palazzo Madama, il MoVimento 5 Stelle andrà fino in fondo. Una Commissione in cui il MoVimento 5 Stelle non è presente. Una scelta presa da Lega e Forza Italia”. Si legge nella pagina FB di M5S.

“Roberto Formigoni, peraltro tra i maggiori responsabili del disastro della sanità lombarda, con una condanna definitiva per corruzione nel processo per il crac delle fondazioni Maugeri e San Raffaele, non ha diritto al vitalizio. Questo perché, lo ricordiamo, nel 2015 una delibera dell’allora presidente Presidente Grasso prevede che tutti gli ex parlamentari che si macchiano di reati gravi contro lo Stato e contro i cittadini non possono avere diritto al loro vitalizio”.

“È una questione etica, una questione giusta e a chi sostiene che i parlamentari che commettono dei reati sono uguali a tutti i cittadini e hanno diritto a prendere il vitalizio rispondiamo che non è così. Non si può paragonare chi lavora tutta la vita e prende una pensione magari di mille euro a chi invece ne prenderebbe quasi 5 mila dopo aver commesso un reato così grave proprio contro i cittadini che doveva invece servire da politico”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net