Ucraina, Zelensky firma legge che vieta partiti filo-russi

Condividi questo articolo:

Roma, 14 mag. (Adnkronos) – Guerra Ucraina-Russia, il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky ha firmato la legge che vieta i partiti filo-russi. A darne l’ufficialità sono i media locali. La legislazione amplia l’elenco dei motivi per vietare un partito politico in tribunale: la giustificazione, il riconoscimento della legalità o la negazione dell’aggressione armata contro l’Ucraina, anche presentando l’aggressione armata della Federazione Russa e/o della Repubblica di Bielorussia contro l’Ucraina come conflitto interno, conflitto civile, guerra civile. Se il tribunale vieta una forza politica, le sue proprietà, fondi e altri beni diventano proprietà dello Stato.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net