ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Covid: in Lombardia 2.813 nuovi casi, 25 i morti-**Pd: i tre pilastri, il fondo anti-Nimby e la 194, il programma elettorale dem**-Piero Angela: Grasso, 'divulgatore eccezionale, uomo davvero unico. Mancherà'-Scienziati anti catastrofisti sfidano i promotori dell'Appello sul Clima: "Pubblico confronto"-Piero Angela: Jovanotti, 'amico di curiosi e menti aperte e divulgatore di cose belle'-Piero Angela: Salvini, 'un grande italiano'-Piero Angela: Fiano (Pd), 'da lui straordinario modo di raccontare l’Italia attraverso la tv'-Piero Angela: Berlusconi, 'rappresentava un modo di fare televisione sempre apprezzato'-Milano: titolare minimarket rapinato e picchiato da due ragazzi-Elezioni: Letta cita Andreatta e la logica della cattedrale da costruire-Piero Angela: Letta, 'Paese più povero, entrava nelle case di ognuno e scattava una scintilla'-Elezioni: Letta, 'abbiamo 40 giorni da scandire con impegno e passione'-Elezioni: Letta, 'senza spirito unitario tutto sarebbe inutile'-**Pd: Direzione approva all'unanimità programma elettorale'**-Elezioni: Letta, 'su collegi ad alleati serve uno sforzo per progetto non di nicchia'-Piero Angela: Mattarella, 'ha segnato la storia della Tv avvicinando pubblico ampio'-Elezioni: Letta, 'nostro programma fatto con passione, non dalla McKinsey'-Piero Angela: Prodi, 'uomo di grande cultura che ha saputo raggiungere tutti'-Piero Angela: Renzi, 'gratitudine per tutto ciò che ci hai insegnato'-Elezioni: Calenda, 'da Letta e Berlusconi show senza serietà'

Soldi nella cuccia del cane, Centro antiviolenza: “Dispiace tanto veleno contro Cirinnà, potevamo aiutare tante donne”

Condividi questo articolo:

Roma, 5 ago. (Adnkronos) – “Quello che provo oggi è un gran rammarico. Quei soldi sarebbero stati destinati dalla nostra associazione a donne vittime di violenza che cercano di tornare ad essere indipendenti, che sperano in un lavoro, in una casa. La somma, che ci sarebbe stata donata per intero, sarebbe stata una risorsa importante”. A parlare all’Adnkronos è Sabrina Gaglianone, presidente dell’Associazione Antiviolenza Olympia de Gouges, in provincia di Grosseto, indicata dalla senatrice del Pd Monica Cirinnà come beneficiaria dei 24mila euro trovati lo scorso anno nella sua proprietà a Capalbio e attualmente sotto sequestro nel caso in cui le fossero stati consegnati dai magistrati.

“La Cirinnà, che ci aveva fatto una proposta tanto generosa e importante, ci aveva detto che tutto sarebbe dovuto passare dal giudice, ma non ci aspettavamo un epilogo simile. Oltretutto – continua – mi spiace anche per l’accanimento velenoso verso la stessa senatrice, perché il suo intendimento era fare qualcosa di molto coerente con quello che è il suo spirito, lei che si spende per cause di questo genere”.

“Il nostro centro segue donne vittime di violenza, 145 l’ultimo anno – sottolinea la presidente del centro – ha una casa rifugio, una casa di seconda accoglienza, dei minori da gestire. Abbiamo punti di ascolto sparsi per il territorio, insomma un gran lavoro. Ora, da quanto ne so, ci dovrà essere un pronunciamento del tribunale civile. Per quanto mi riguarda domattina scriverò qualcosa, ma è il giudice che deve decidere. Noi ci speriamo ancora, sarebbe una cosa tanto bella per una associazione che offre un servizio sul territorio, che lavora gomito a gomito con i servizi sociali, coi carabinieri”.

(di Silvia Mancinelli)

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net