ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
William compie 42 anni, re Carlo diffonde la foto col principe bambino-Ucraina-Russia, se Occidente investe risorse Putin perderà la guerra: l'analisi-'6 minuti per farla innamorare', Illycaffè presenta il cortometraggio che celebra il caffè come gesto d'amore-Napoli, scontro tra due moto a Torre Annunziata: un morto e 3 feriti gravi-Ascolti tv, Spagna-Italia domina la prima serata-Covid Italia, dati ultima settimana: incidenza casi più alta nel Lazio-Fegato e leucemia mieloide, Prix Galien Italia 2024 a Servier per cura target-E' morta Vera Slepoj, la psicologa e scrittrice aveva 70 anni-Idrosadenite suppurativa, l’esperto: "Più attenzione a qualità della vita"-Atp Halle, Sinner contro Struff ai quarti: dove vedere il match in tv, orario-A Roma i funerali del generale Graziano, feretro avvolto dal tricolore - Video-Leucemia linfoblastica acuta, Prix Galien Italia 2024 ad Amgen per immunoterapia-Trump e il confronto tv: "Non sottovaluto Biden, persona degna con cui discutere"-Roma, corrispondente Reuters: "Ho atteso 50 minuti taxi e niente, Capitale non merita turisti"-Si avvicina al tavolo di un ristorante e bacia bambino sulla bocca, fermato 48enne-Gaza, Israele distrugge lanciarazzi a Khan Younis. Blinken avverte su escalation Libano-Flavio Briatore torna in Formula 1, sarà consigliere esecutivo team Alpine-Meteo estremo sull'Italia, tra super caldo e forti temporali: le previsioni-Terremoto in Grecia, sisma di magnitudo 4.3 a Creta-Uccide la moglie a coltellate dopo una lite, 77enne fermato a Cagliari

Sinner e la storia con Anna Kalinskaya: “Sì, stiamo insieme: non dico altro”

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – “Come sapete non mi piace parlare di gossip. Sì, sto con Anna, quello lo posso confermare, ma vogliamo tenere tutto molto riservato. Non dirò altro sulla mia vita privata". Così Jannik Sinner conferma la sua relazione con la tennista russa Anna Kalinskaya, nel corso della conferenza stampa dopo il successo sullo statunitense Chris Eubanks al primo turno del Roland Garros. "Sono contento di essere qui a Parigi, contento di essere tornato alle competizioni, e questa la cosa più importante -spiega il 22enne altoatesino-. La partita oggi non è stata semplice e dopo un lungo periodo di stop non sai mai cosa aspettarti. Ma nella mia testa sento la fiducia di quello che ho fatto in questa stagione e cerco di essere positivo. Il match è andato abbastanza bene, sono partito nel migliore dei modi sia nel primo sia nel secondo set. Nel terzo ho poi dovuto salvare un po’ di palle break ma alla fine, nel momento clou, ho servito bene". Causa pioggia buona parte del match si è disputata con il tetto chiuso: "Per la prima volta ho giocato con il tetto chiuso su questo campo, si è creata una atmosfera molto bella. C’era tanta gente e ho sentito il supporto del pubblico. Alla fine credo sia stata una bella partita… con il mio team stiamo cercando di alzare il livello ma in generale posso essere soddisfatto di come è andata oggi". Complessivamente il campione degli Australian Open, a causa del problema all'anca è stato lontano dai campi per 27 giorni: "E' stato un periodo difficile, sono stato fermo per molto tempo e per un po’ non ho potuto pensare al tennis. Ho passato tanto tempo sdraiato nel letto e in alcuni momenti non riuscivo neanche a uscire di casa. Ho perso un po’ di massa muscolare, un po’ di kg, ma la cosa più importante è che l’anca ora sta bene. Non sento dolore nei movimenti, anche se ovviamente devo risvegliare qualcosa a livello muscolare. Giorno dopo giorno mi sento più forte, certo devo mettere un po’ di ritmo nei colpi e ritrovare un po’ le sensazioni del campo ma la speranza è di alzare piano piano il livello, a cominciare dal prossimo turno".   —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Questo articolo è stato letto 1 volte.

adnkronos, ultimora

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net