ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini-Ucraina, Architetti italiani 'in campo' con 'Design for Peace'-Design: Talenti compie 20 anni, outdoor made in Italy tra design e tecnologia-Subito, 2023 con incremento a doppia cifra fatturato rispetto al 2022 -Gallucci (Giovani Confindustria Fermo): "Il marketing a difesa del primato distretto calzatura Marche"-Mozzarella di bufala Dop: export oltre 40%, al via da Parigi tour di promozione-Crollo Firenze, Di Franco (Fillea): "Incontro lunedì con governo? vogliamo trattativa vera"-Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"-Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori - I livello-Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"-Crollo Firenze, Panzarella (FenealUil): "Tavolo permanente su sicurezza, modello Giubileo per limiti a subappalto a cascata"-Tributaristi: "Sì aggiornamento professionale come garanzia e tutela utenza"-Mestieri: non solo scarpe, a lezione di creatività e imprenditorialità dal maestro calzolaio di Acilia-Municipia-Yunex Traffic Italia, insieme per trasformazione digitale mobilità urbana-Crollo Firenze, ingegneri: "Subappalto a catena ostacolo all’attuazione del piano sicurezza"

Sharon Stone in lacrime: “Ho perso la metà dei miei soldi”

Condividi questo articolo:

Roma, 18 mar. (Adnkronos) – “Ho appena perso metà dei miei soldi in questa faccenda bancaria, ma nonostante questo sono qui”. A dirlo, al gala di beneficenza ‘An Unforgettable Evening’ (‘Una serata memorabile’) organizzato a Beverly Hills dal Women’s Cancer Research Fund, è Sharon Stone che, come riporta Paris Match, sul palco del Four Season ha fatto riferimento ad una ‘faccenda bancaria’ che con molta probabilità si riferisce al recente crollo della Silicon Valley Bank.

La star americana è stata premiata giovedì scorso, ed è salita sul palco della sala da ballo del Four Seasons per ritirare il suo Courage Award. L’attrice ha poi tenuto un discorso toccante, sopraffatta dall’emozione. La star 65enne ha parlato prima facendo ridere l’assemblea, che comprendeva tra gli altri Adam Levine e sua moglie Behati Prinsloo, Paul Wesley e Rebel Wilson. Ma presto le risate hanno lasciato il posto all’emozione quando Sharon Stone ha riflettuto sui tumori benigni che le erano stati rimossi dal seno nel 2001, prima della chirurgia plastica ricostruttiva del seno. “Queste mammografie non sono divertenti”, ha detto, incoraggiando il suo pubblico a monitorare la propria salute e sottoporsi a esami regolari. Lo scorso novembre, l’attrice ha annunciato che i medici avevano trovato un altro tumore benigno, questa volta nel suo utero.

È stato allora con le lacrime agli occhi che Sharon Stone ha chiesto donazioni, nonostante un contesto di crisi economica. “E in questo momento è anche coraggio, perché so sulla mia pelle cosa sta succedendo”, ha ammesso. L’attrice ha concluso il suo intervento ricordando anche la morte del fratello Patrick, avvenuta il mese scorso, a seguito di una malattia cardiaca. “Mio fratello è appena morto – ha detto tra le lacrime -. Non è un momento facile per nessuno di noi. È un momento difficile nel mondo, ma vi dico che non sto chiedendo a nessun politico di dirmi cosa posso e non posso fare. Come posso e non posso vivere, e qual è o non è il valore della mia vita. Quindi alzati. Alzati e dì quanto vali. Io ti sfido. Questo è il coraggio”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net