ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Covid Italia, dati ultima settimana: incidenza casi più alta nel Lazio-Fegato e leucemia mieloide, Prix Galien Italia 2024 a Servier per cura target-E' morta Vera Slepoj, la psicologa e scrittrice aveva 70 anni-Idrosadenite suppurativa, l’esperto: "Più attenzione a qualità della vita"-Atp Halle, Sinner contro Struff ai quarti: dove vedere il match in tv, orario-A Roma i funerali del generale Graziano, feretro avvolto dal tricolore - Video-Leucemia linfoblastica acuta, Prix Galien Italia 2024 ad Amgen per immunoterapia-Trump e il confronto tv: "Non sottovaluto Biden, persona degna con cui discutere"-Roma, corrispondente Reuters: "Ho atteso 50 minuti taxi e niente, Capitale non merita turisti"-Si avvicina al tavolo di un ristorante e bacia bambino sulla bocca, fermato 48enne-Gaza, Israele distrugge lanciarazzi a Khan Younis. Blinken avverte su escalation Libano-Flavio Briatore torna in Formula 1, sarà consigliere esecutivo team Alpine-Meteo estremo sull'Italia, tra super caldo e forti temporali: le previsioni-Terremoto in Grecia, sisma di magnitudo 4.3 a Creta-Uccide la moglie a coltellate dopo una lite, 77enne fermato a Cagliari-Banda fa irruzione nella villa di Roberto Baggio, l'ex calciatore aggredito e rapinato-Arezzo, 80enne uccide la moglie con un colpo di pistola: arrestato-Turchia, mega incendio nel sudest: 5 morti e 44 feriti-Accusato di blasfemia, bruciato vivo dalla folla inferocita: orrore in Pakistan-Omicidi, estorsione e droga: blitz a Vibo Valentia, 14 arresti

Sequestri e controlli pasquali: intervento dei Carabinieri NAS per la sicurezza alimentare

Condividi questo articolo:

Su oltre 840 ispezionate dai Carabinieri NAS 324 strutture sono risultate irregolari

In occasione delle festività pasquali, il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute ha effettuato un’operazione straordinaria di controllo, collaborando strettamente con il Ministero della Salute.
L’obiettivo era garantire la sicurezza dei prodotti dolciari tipici di questo periodo, proteggendo i consumatori e supportando le imprese oneste che rispettano le norme, contrastando così la concorrenza sleale.

Durante le oltre 840 ispezioni realizzate a livello nazionale, sono emerse numerose irregolarità: dalla scarsa pulizia nei luoghi di produzione e stoccaggio, alla mancanza di tracciabilità dei prodotti e etichettature non conformi. In alcuni casi, sono stati trovati ingredienti e semilavorati scaduti, conservati in condizioni igieniche precarie e con segni di infestazioni roditorie.

Il bilancio delle operazioni è stato severo: 324 strutture ispezionate presentavano irregolarità, con 574 violazioni tra penali e amministrative che hanno portato a multe per un totale di 425 mila euro. Inoltre, sono state sequestrate 2 tonnellate di alimenti, per un valore di oltre 267 mila euro. Tra i prodotti più compromessi, cioccolato e dolci pasquali, a volte venduti come artigianali nonostante fossero di produzione industriale.

La gravità delle situazioni riscontrate ha portato anche alla chiusura o sospensione di 15 attività commerciali e produttive, con un impatto economico stimato in oltre 5 milioni di euro. Le azioni di controllo più rilevanti includevano il sequestro di grandi quantità di cioccolato e prodotti dolciari scaduti in vari laboratori e fabbriche di pasticceria, evidenziando la necessità di un maggior rispetto delle normative per la sicurezza alimentare.

Questi interventi dei Carabinieri NAS sottolineano l’importanza delle verifiche continue e dell’impegno nella lotta contro le frodi alimentari, essenziali per tutelare la salute pubblica e garantire la lealtà nel mercato. Le persone coinvolte nei casi di frode sono al momento considerate innocenti fino a prova contraria, in attesa del giudizio definitivo che chiarirà ogni aspetto legale delle accuse mosse.

Questo articolo è stato letto 9 volte.

adnkronos, ultimora

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net