ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Scuola: Rauti, ‘a Fiumicino dimostrata volontà di introdurre ideologia gender’

Condividi questo articolo:

Roma, 23 apr. (Adnkronos) – “In alcune scuole materne del Comune di Fiumicino, che avevano aderito al Progetto ‘Piccoli passi nel mondo’, sono arrivate forniture omaggio di alcuni libri che rientrerebbero in un progetto artistico ideato dalla Fondazione Benetton. Peccato che i libri in questione siano pornografici e con espliciti contenuti erotici, sia testuali che iconografici. Ora, dopo le proteste di alcuni genitori e la denuncia in Consiglio comunale, l’Amministrazione di Fiumicino ha chiesto il ritiro dei volumi, definiti semplicemente ‘non consoni’, ed ha dichiarato di non essere a conoscenza dei materiali diffusi”. Lo afferma la senatrice di Fratelli d’Italia Isabella Rauti, responsabile nazionale del Dipartimento Pari opportunità, famiglia e valori non negoziabili.

“In attesa di vedere come andrà a finire la vicenda e di ricostruire l’intera dinamica compreso il mancato controllo, una cosa è certamente chiara: la volontà pervasiva di introdurre nelle scuole i prodotti dell’ideologia gender. Uno degli obiettivi privilegiati del ddl Zan sull’omofobia”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net